View Single Post
Old 07-07-2013, 09:54 PM   #26
Jack Bauer
Human being with feelings
 
Jack Bauer's Avatar
 
Join Date: Apr 2013
Posts: 26
Default

Quote:
Originally Posted by wizedo View Post
Ciao a tutti,
osservo Reaper da tempo ma non riesco a schiodarmi da cubase e protools.
Sono pochissime le cose che non mi attirano, ma contemporaneamente le considero essenziali.

L' interfaccia mi risulta claustrofobica perchŔ sono abituato ad avere due o pi¨ finestre (edit e mix) intercambiabili e galleggianti su uno sfondo: con reaper il mixer Ŕ sempre davanti.
Inoltre trovo la dimensione dei caratteri, pulsanti, indicatori etc.. calibrati per schermi posti vicini all' utente e non, come nel mio caso, a quasi 2 metri. Ho provato molti temi ma nessuno mi soddisfa. Forse protoolsXXX di albert che, guardacaso, ricalca il prodotto avid, anche se il tema di albert non risulta chiaro come "l' originale".
Questo "streamline" proprio non lo tollero.

Il modo in cui le nuove take vengono divise in corrispondenza di altre Ŕ poco conveniente: non sempre si registra secondo margini predefiniti e in griglia, anzi.

Anche se questo aspetto Ŕ per me marginale devo dire che, data la natura del programma, altamente configurabile, le funzioni di base sono un p˛ confuse e i menu decisamente ridondanti (per esempio tasto dx su un "item"). Tanto per confrontare, quando ho installato pro tools per ragioni di compatibilitÓ, dopo poche ore ho imparato a gestirlo abbastaza bene. Lo trovo semplice, rapido ed efficace (senza contare i gruppi di editing). Per portare la mia conoscenza di Reaper al solito livello mi ci vorrebbe molto pi¨ tempo. Che non sono invogliato a spenderci per le ragioni sopra citate.


Insomma, senza tediarvi troppo, penso che l' enorme versatilitÓ di Reaper sia allo tempo stesso il proprio tallone di achille e giusto per concludere, Reaper diventerebbe molto pi¨ appetibile se passasse da un buon sarto e semplficasse il primo approccio.

Salute!
Ed.
Ciao Wizedo! Il mixer di reaper (come se non sbaglio tutte le altre finestre) puoi posizionarlo dove preferisci e puoi decidere se Ŕ galleggiante/intercambiabile proprio come in pro tools!
Riguardo le take puoi decidere fra diverse modalitÓ, quella default di reaper non Ŕ la versione comune ma Ŕ molto semplice e ti permette di fare editing fra le diverse take in modo velocissimo!

https://www.youtube.com/watch?v=NL_fXkNYzgQ in questo video, da 15:36 in poi spiega come gestirle e mi sembra un modo veloce e senza limiti!

Concordo con te sulla complessitÓ, pro tools Ŕ molto pi¨ semplice da apprendere ma questo perchŔ ha moltissime funzioni in meno, riguardo reaper per˛, c'Ŕ da dire che per apprendere quello che di norma si fa con pro tools ci vuole molto poco tempo anche perchŔ facilita il workflow:
non fa distinzioni fra stereo/mono/aux/bus quindi basta creare una traccia ed usarla per lo scopo, per creare una mandata da una traccia ad un'altra basta fare un "drag and drop" invece che navigare fra i men¨...e molte altre cose ancora che rendono il lavoro molto semplice!

L'aspetto grafico preferisco mille volte quello di pro tools, Ŕ comodissimo e non affatica ma al 90% ho risolto il problema proprio con il tema di Albert
In conclusione, personalmente non potrei mai usare pro tools, troppi limiti, troppi problemi ed un prezzo disonesto ed ingiustificato per quello che offre, mi toccherebbe stare attento anche all'interfaccia audio da abbinargli
Poi se parliamo di HD, i limiti sono minori ma il prezzo infinitamente alto!
Ovviamente se per i tuoi lavori, pro tools offre tutto quello di cui hai bisogno, allora questo discorso non ha senso, sono solo strumenti ed ognuno sceglie quelli che preferisce!

Chiedo scusa a te ed al forum per il poema!
Jack Bauer is offline   Reply With Quote