Old 06-03-2014, 02:41 PM   #1
linus
Human being with feelings
 
Join Date: Dec 2013
Posts: 12
Default Esportare file midi

Salve ragazzi, sono alle prime armi con Reaper v.4.22. Sono un appassionato di basso e vorrei poter togliere la traccia per poter incidere la mia. Ho importato un file midi in Reaper, ho rimosso la traccia di basso, poi ho cliccato su file:Render..(Finalizzare/Trasformare), si apre una finestra in inglese, ho lasciato tutto come stava e ho cliccato su: Render file. A Quel punto si è aperta una nuova finestra con la barra di scorrimento alla fine della quale mi sono ritrovato un file di circa 70 Mb Wave. Ho provato ad aprirlo con Media Player o con VLC ma purtroppo è muto, non si sente niente! Dove Sbaglio? Vi sarei molto grato se qualcuno mi aiutasse a risolvere il problema. Grazie Aldo
linus is offline   Reply With Quote
Old 06-04-2014, 07:48 AM   #2
metal_priest
Human being with feelings
 
metal_priest's Avatar
 
Join Date: May 2011
Location: Padova
Posts: 1,399
Default

ciao e benvenuto

allora, da quello che ho capito hai il midi di una base, l'hai importato su reaper, individuato la traccia di basso, eliminata e poi renderizzato...giusto?

la traccia come l'hai individuata? c'era il nome?
e mentre renderizzava la "barra di avanzamento" era una linea retta, anzi due linee rette se il file era stereo..giusto?

comunque,
Il midi non è un file audio, ma un file con dentro dei numeri, che devono venire reinterpretati da un motore di sintesi per creare la corrispettiva nota (attenzione, non suono, ma nota, quindi altezza non timbro).

Su windows (presumo tu abbia windows) o linux, non credo mac non ho mai provato a dire il vero, ha un suo motore di sintesi per i midi che ti permette, con suoni orribili, di sentire il file midi come se fosse un normale file audio.

Su software di audio editing o sequencer come reaper invece, devi metterglielo tu..quindi se tu carichi il midi su reaper e dai play senza fare altro, sentirai solo silenzio (e quindi anche il render sarà un file audio vuoto pieno di zeri..da qui il peso di 70e rotti mega).

Esistono quindi i Virtual Instrumenti, o VSTi, che caricati sulla traccia hanno campioni di suoni molto realistici e tramite i valori del midi, questo strumento verrà "suonato" dal pc.

Ecco che abbiamo allora le batterie virtuali, bassi virtuali, chitarre, orchestre, cori, maribe, ukuleli e zufoli.

quindi, per risolvere il tuo problema, dovresti cercare un po' di questi strumenti, ne trovi anche di gratuiti, e piazzarli su ogni traccia...e solo poi fare il render.


In alternativa usi guitar pro, se ce l'hai, muti la traccia di basso e esporti il wav
__________________
Il mio sito
add me on Linkedin!
metal_priest is offline   Reply With Quote
Old 06-04-2014, 10:13 AM   #3
linus
Human being with feelings
 
Join Date: Dec 2013
Posts: 12
Default

Ciao Metal_Priest, ti ringrazio della risposta, non sò se ho fatto giusto nella risposta comunque riepilogo come ho fatto: Dunque ho importato un file midi, si sono aperte 15 tracce, ad ogni traccia ho cliccato su I/O e ho messo su "Midi Hardware Output" - Microsoft GS Wavetable Synth - a questo punto le tracce si sentivano, ho cliccato sulla traccia del basso (Fretless Bass) la M di Muted, e si sentivano tutte le tracce all'infuori del basso, era quello che volevo, a questo punto volevo esportare una traccia unica e ho cliccato su File-Render..(Finalizzare/Trasformare), si è aperta una finestra e nella sezione output format ho inserito wave, perchè per mp3 non avevo il lame..., ho lasciato tutto il resto di default e ho cliccato su render. Si è aperta una ulteriore finestra che mi diceva dove aveva salvato il file e i dati delle stesso: Wave file:24 bit, 44100Hz, 2ch, 2067 Kbps. Le due barre di scorrimento durante la conversione del file sono due linee parallele senza nessun segno grafico, tipo terremoto per capirsi. Quando vado nella cartella per aprire il file passandoci sopra con il mouse mi dice: Tipo - Audio Wave, Dimensione: 54,8 Mb - Durata 00;03;37. Apro Media player il file si carica la barra scorre in avanti, ma non si sente niente.
Dove sbaglio? Ti ringrazio anticipatamente della risposta.
linus is offline   Reply With Quote
Old 06-04-2014, 01:54 PM   #4
metal_priest
Human being with feelings
 
metal_priest's Avatar
 
Join Date: May 2011
Location: Padova
Posts: 1,399
Default

ok, allora se tu metti il microsoft synth, che è il famoso motore di sintesi che ti dicevo, dovrebbe funzionarti senza problemi...

dunque dunque..il problema è dato dal fatto che tu in effetti senti i suoni midi, ma perchè stai mandando le singole tracce direttamente sulla periferica midi integrata del pc.
Quindi di fatto è come se stessi prendendo le tracce da dentro reaper e mandandole da un'altra parte..
se sei più pratico di palchi che di studi di registrazione, è come se stessi mandando il suono alle casse spia e non al master.

Questo ovviamente comporta il fatto che reaper non vede nessun audio al suo interno.

Ora io non ho windows sotto mano, ma dovresti provare a registrare quello che esce dal GS wavetable.

Prova a fare cosi:

- togli l'hardware output da tutte le tracce
- crea una nuova traccia e chiamala...boh..come vuoi "rec" o "pino"
- per ogni traccia midi ora clicchi su I/O e crei un send alla traccia che hai appena creato (oppure se la sai usare usi la routing matrix che è più veloce)
- sulla traccia che hai appena creato impostata l'hardware midi output come avevi già fatto prima sulle altre tracce
- prova a mandare in play e senti se si sente bene come prima

se cosi funziona allora procedi cosi:

- clicca col tasto destro del mouse sul bottone di rec della traccia "rec" o "ciccio" o come l'hai chiamata e seleziona "record output stereo".
- arma la traccia
- pigia rec

dovrebbe registrarti l'audio che passa per il GS wavetable.

Sono molto sicuro che con questo procedimento dovresti fare tutto...ma potrei aver dimenticato qualche dettaglio, ma non avendo windows vado a memoria e magari ho saltato un passaggio...intanto prova e se ancora non va vediamo di correggere il tiro.
__________________
Il mio sito
add me on Linkedin!
metal_priest is offline   Reply With Quote
Old 06-04-2014, 02:27 PM   #5
linus
Human being with feelings
 
Join Date: Dec 2013
Posts: 12
Default

Ciao, ti ringrazio della pazienza, ho provato a fare quello che mi hai detto, ma mandandolo in play si sente solo un canale e si sente malissimo! Comunque volevo dire ma è possibile che per fare una cosa così semplice come modificare alcune tracce midi e poi salvarle bisogna fare dei passaggi così complicati? A me servirebbe, per imparare appunto, avere dei file midi senza basso per potermi esercitare, poi con calma approfondirei il discorso con i Vsti. Così mi sembra molto complicato. Io ho vista. Grazie ancora!
linus is offline   Reply With Quote
Old 06-04-2014, 03:17 PM   #6
metal_priest
Human being with feelings
 
metal_priest's Avatar
 
Join Date: May 2011
Location: Padova
Posts: 1,399
Default

mmmh si giusto...in effetti è vero perchè mandi tutto a un canale...dovresti mandare i singoli canali e fare i receive dei singoli canali..ma direi che è un utilizzo parecchio avanzato di reaper, rispetto a quello che ti serve al momento.

in realtà coi vsti è una ca**ata, molto più semplice che fare cosi.

comunque, altra cosa che puoi fare è fare quello che hai fatto adesso sulla traccia "piero" per ognuno dei 15 strumenti, creando di volta in volta una traccia nuova...cosi arrivi ad avere 15 tracce midi e le relative 15 tracce audio:

- traccia midi 1--> mandata a traccia rec1
- traccia midi 2--> mandata a traccia rec2


e cosi via..poi muti i midi e fai il render.

Non mi viene in mente nulla di più veloce...a meno che tu non abbia una scheda audio esterna, se ce l'hai a quel punto puoi registrare l'output delle 15 tracce come se fosse uno strumento.

ribadisco comunque che se hai guitar pro lo fai in mezzo secondo
probabilmente ce la fai anche solo con la versione demo
__________________
Il mio sito
add me on Linkedin!
metal_priest is offline   Reply With Quote
Old 06-05-2014, 01:04 PM   #7
linus
Human being with feelings
 
Join Date: Dec 2013
Posts: 12
Default

Grazie ancora, io ho una scheda audio esterna con la quale incido il basso, è una ROLAND DUO-CAPTURE. Come faccio a registrare l'output delle 15 tracce come se fosse uno strumento? Ho scaricato Guitar pro, ma la versione demo non mi permette di fare niente, ne importare file midi ne tantomeno di salvarli.
linus is offline   Reply With Quote
Old 06-05-2014, 02:17 PM   #8
metal_priest
Human being with feelings
 
metal_priest's Avatar
 
Join Date: May 2011
Location: Padova
Posts: 1,399
Default

che pacco ste versioni demo in cui non puoi fare niente -.-

allora, scaricati asio4all e nelle impostazioni di asio4all selezioni sia la scheda interna del pc che la tua scheda audio esterna (se non hanno cambiato la grafica, devi "accenderle" col quadratino verde a lato del nome).

vai su reaper e seleziona asio4all come driver audio.
poi come input seleziona la tua scheda audio e come output invece seleziona la scheda interna del computer.

prendi un cavo stereo jack piccolo-jack piccolo e collegalo dall'uscita cuffie del pc all'input della scheda audio sull'ingresso LINE IN.

crea una traccia, seleziona l'input stereo, armala e dai rec

Se non hai il cavetto stereo lo trovi in tutti i mediaworld e simili, brico o centri commerciali dove hanno un minimo di roba elettronica o per auto al costo di 2 euro probabilmente.
__________________
Il mio sito
add me on Linkedin!
metal_priest is offline   Reply With Quote
Old 06-05-2014, 02:57 PM   #9
linus
Human being with feelings
 
Join Date: Dec 2013
Posts: 12
Default

Ciao, approfitto ancora della tua pazienza, domani provo a fare quello che mi hai descritto, nel frattempo ho trovato una versione di guitar pro 5, mi potresti spiegare passo dopo passo come fare con questo software a fare quello che mi interessa, visto che mi hai detto che avrei fatto in pochi minuti!
Grazie mille
linus is offline   Reply With Quote
Old 06-05-2014, 10:58 PM   #10
metal_priest
Human being with feelings
 
metal_priest's Avatar
 
Join Date: May 2011
Location: Padova
Posts: 1,399
Default

importi il file midi, ti chiede quali tracce vuoi importare..le importi tutte tranne il basso, visto che non ti interessa averlo.

lui crea la tab di ogni strumento (e di solito fanno schifo perchè sono posizioni fatte a caso..ma a te non interessa).

poi vai su file-esporta-wav e il gioco è fatto.

guitar pro ha suoni abbastanza orribili, ma se ti serve solo come base per suonarci sopra, basta e avanza.

ah! poi mi è venuta in mente una cosa...prova a dare un'occhiata a sto sito:

guitarbackingtrack.com

ci sono un sacco di basi senza vari strumenti (di solito chitarra) ma magari c'è qualcosa che ti interessa.
__________________
Il mio sito
add me on Linkedin!
metal_priest is offline   Reply With Quote
Old 06-07-2014, 02:52 PM   #11
linus
Human being with feelings
 
Join Date: Dec 2013
Posts: 12
Default

Ciao, le cose sono due, o sono particolarmente imbranato o sono particolarmente sfortunato! Facendo la procedura con guitar importo il midi, tolgo la traccia di basso, esporto in wave, mi dice che tutto è OK. C'è solo un piccolo particolare: non si sente niente!!! Durante l'esportazione me lo fa sentire in cuffia ma salva un file senza estensione di circa 35 Mb. Provo a riprodurlo con VLC ma è muto! Non so piu cosa fare. Mi sa che devo impegnarmi a capire la procedura per inserire i Vsti. Almeno con quelli (se non ho capito male da come mi hai detto) si dovrebbe riuscire ad esportare il file wave o MP3 con Reaper. C'è qualche tutorial in giro che mi puo aiutare?
Grazie tante
linus is offline   Reply With Quote
Old 06-10-2014, 07:05 AM   #12
linus
Human being with feelings
 
Join Date: Dec 2013
Posts: 12
Default

Ciao Metal_Priest, ti sei stufato eh? ti capisco, sono un po cocciuto, ma mi piacerebbe tanto sapere come poter caricare questi famosi Vsti all'interno di reaper per poter finalmente far suonare discretamente i midi, ma, soprattutto poter esportare tali tracce per poterci riincidere quella del basso.
Ti ringrazio anticipatamente
linus is offline   Reply With Quote
Old 06-10-2014, 01:14 PM   #13
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

Ciao Linus.
ci sono varie strade percorribili e ti do giusto un paio di dritte su come faccio io quando ho la necessità di fare una cosa molto simile a quello che chiedi.
Dovrai cercare un modulo general midi multitimbrico innanzitutto e io da anni ormai uso il virtual sound canvas roland che avevo a tempi del primo pentium.
la versione installer ha una funzione di rendering incorporata nel programma.
dall'interfaccia grafica si possono comodamente editare diversi parametri, mettere tracce in mute,regolare volumi ecc. una volta trovata la quadratura, si fa il rendering e ti trovi già bell'è pronto un file wav che è esattamente identico all'orginale midi suonato tramite sequencer e player con i suoni ( a mio avviso sempre validi ) del canvas SC88. Si tratta di un prodotto ormai discontinuato e non è più in commercio quindi credo che non si tratti proprio di pirateria , quanto ormai di abandonware
l'unico scoglio è vista perchè non sono sicuro che si riesca a fare l'installazione ( fino a XP non ci sono stati mai problemi )...
invece sono certo che la versione VST funzioni anche con vista , perchè comunque la DLL io l'ho installata anche in win 7 64 bit e dentro reaper va che è una bellezza.
poniamo il caso che tu abbia già la DLL del VSC e che tu abbia già fatto la scansione dei plugin in reaper, quindi che il vsc sia nell'elenco dei plugin.
non ho sottomano il guidone, quindi vado un po a memoria
menu file > insert
vai nel percorso dove c'è il tuo file e fai OK
ti si apre una finestra dove il programma ti chiede di confermare come importare il midi. il consiglio è "expand X source tracks into new reaper tracks, e vista anche "merge source tempo ecc ecc".
ti troverai X nuove tracce con i vari strumenti del tuo midifile.
fatto questo clicca innanzitutto sulla prima traccia nel punto dove trovi una immagine che rappresenta una cartella a radice in stile explorer fino a che non setti la traccia come "first track of the folder" o qlc del genere.
invece l'ultima traccia dovrà essere settata come "last track of the folder" sempre qlc del genere
poi nella prima traccia clicca su FX ti si apre la lista dei VST, cerca il tuo modulo multitimbrico e selezionalo.
ora cliccando su play devi sentire il file midi in tutto il suo splendore con i suoni del vst.
fatto questo puoi fare il rendering del file e avrai un wav del tutto fedele a quello che avrai in ascolto.
poi importi il wav in reaper a dai inizio alle sperimentazioni.
postilla.
magari ho fatto molti errori e omissioni che i tecnici potranno correggere , sia perchè vado a memoria, sia perchè nel 99% dei casi io uso un modulo esterno general midi da anni ormai... ma a me la procedura funziona tranquillamente.
ci sono in rete diverse DLL multitimbriche anche freeware e il succo di questo poverissimo tutorial va bene per tutti i VST midi, tuttavia se non riuscissi a trovare la DLL del canvas fammi un cenno in pvt e vedo di trovare una soluzione.
buone prove
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 06-13-2014, 01:48 PM   #14
linus
Human being with feelings
 
Join Date: Dec 2013
Posts: 12
Default

Ciao Mauri il vecchietto, grazie per la tua disponibilità, approfitto per due chiarimenti. Quando dici che dovrei cercare un modulo general midi multitimbrico e cioè il virtual sound canvas roland , che ho scaricato pesa 5,64 Mb, significa che ad ogni traccia di midi inserita su reaper ci carico su questo software e fa tutto da solo, oppure ad ogni traccia devo caricarci il suo strumento, per esempio, su una traccia di piano cerco un piano e lo carico sulla traccia, lo setto come voglio, e via così? La mia difficoltà è trovare gli strumenti con nomi comprensibili. Ci sono su reaper dei VSTi che si chiamano:
VSTiigiDrum Pro(Electris vibes Laboratory)(10 out)
VSTi:ReaSamplOmatic 5000 (Cockos)
VSTi:ReaSynDr (Cockos) (4 out)
VSTi:ReaSynth (ckocos)
VSTi:Sample oscillator Ex (SynthEdit www.synthedit.com) (mono)
Come faccio a sapere cosa sono?
Grazie
linus is offline   Reply With Quote
Old 06-13-2014, 03:22 PM   #15
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

Quote:
Originally Posted by linus View Post
Ciao Mauri il vecchietto, grazie per la tua disponibilità, approfitto per due chiarimenti. Quando dici che dovrei cercare un modulo general midi multitimbrico e cioè il virtual sound canvas roland , che ho scaricato pesa 5,64 Mb, significa che ad ogni traccia di midi inserita su reaper ci carico su questo software e fa tutto da solo, oppure ad ogni traccia devo caricarci il suo strumento, per esempio, su una traccia di piano cerco un piano e lo carico sulla traccia, lo setto come voglio, e via così? La mia difficoltà è trovare gli strumenti con nomi comprensibili. Ci sono su reaper dei VSTi che si chiamano:
VSTiigiDrum Pro(Electris vibes Laboratory)(10 out)
VSTi:ReaSamplOmatic 5000 (Cockos)
VSTi:ReaSynDr (Cockos) (4 out)
VSTi:ReaSynth (ckocos)
VSTi:Sample oscillator Ex (SynthEdit www.synthedit.com) (mono)
Come faccio a sapere cosa sono?
Grazie
Ciao.
il VSC in è un modulo multitimbrico.
quindi significa che è in grado di gestire fino a 16 tracce ( una per ciascun canale midi ) ed è conforme allo standard general midi ( quello delle basi commerciali e non ).
devi seguire la procedura che ti ho riportato sopra, e quindi caricare il VST solo nella prima traccia , ma devi fare in modo che il modulo appaia nell'elenco dei VST. quindi dovrai innanzitutto portare la DLL del VSC in una cartella a tua discrezione, io per farti un esempio l'ho chiamata ( PENSA UN PO CHE FANTASIA ) PLUGIN poi dovrai fare la scansione da reaper in modo da riconoscere il percorso e caricare il VST nella lista degli elementi disponibili. i moduli sonori sono comunque nella sottocategoria instruments.
come fare la scansione dei plugin ESTERNI ( aggiunti da noi ) ?
Decidiamo dunque la cartella dove copiare il file e dopo la assegnamo nel programma: andiamo su Options->Preferences (raggiungibile da Ctrl+P)->Plug-ins->VST e scegliamo il campo 'VST plug-ins paths'.
prova con auto detect e se non funzia prova con "add" inserisci il path completo della cartella creata in precedenza e poi vai con "rescan"
ora nella lista dovesti trovare tutti i plugin aggiunti.
poi passa al post sopra e speriamo funzioni tutto
cosa significano i nomi dei plugin ? beh per quello ci sono vari post sull'argomento e ottime risorse anche sul sito cockos o nelle varie guide in rete.
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 06-14-2014, 02:53 PM   #16
linus
Human being with feelings
 
Join Date: Dec 2013
Posts: 12
Default

Scusa Mauri il vechietto, io i VST li ho caricati, ti spiego come faccio:
carico il file midi su reaper, mi si aprono diverse tracce, io non vedo nelle tracce nessuna cartella in radice o qualsiasi altra cosa che mi permetta di settarla come "first track of the folder" per cui provo a cliccare su FX mi si apre la cartella dei VST, clicco su uno a caso (non conoscendo il significato degli stessi) clicco su play e non sento una mazza! Dove sbaglio? Grazie
linus is offline   Reply With Quote
Old 06-15-2014, 08:18 AM   #17
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

Quote:
Originally Posted by linus View Post
Scusa Mauri il vechietto, io i VST li ho caricati, ti spiego come faccio:
carico il file midi su reaper, mi si aprono diverse tracce, io non vedo nelle tracce nessuna cartella in radice o qualsiasi altra cosa che mi permetta di settarla come "first track of the folder" per cui provo a cliccare su FX mi si apre la cartella dei VST, clicco su uno a caso (non conoscendo il significato degli stessi) clicco su play e non sento una mazza! Dove sbaglio? Grazie
Prima cosa; da ora io sono solo MAURI
seconda cosa. Reaper è un programma che preso a step è molto gratificante anche per un noob come me, tuttavia senza un minimo di "impegno" può diventare anche molto frustrante.
all'inizio prima di partire in quarta con un progetto, sarebbe sempre cosa buona e giusta familiarizzare un po con l'interfaccia grafica, e ovviamente anche con i menu ci sono quickstart, tutorial,video e molto molto altro.
Altrimenti diventa difficile far capire via post in pochi caratteri le funzioni di un programma...
ad ogni modo proviamo così.
a questo link c'è qualcosa che forse ti può aiutare.
http://wiki.cockos.com/wiki/index.php/Folders
è l'esempio tipico di utilizzo di un gruppo di tracce come se fosse una cartella di windows che contiene file ( le sigole tracce ) e condivide le impostazioni. innanzitutto dovreti notare il simbolo della cartella esattamente a sinistra del pulsante I/O cliccandoci sopra puoi settare la prima cartella del tuo progetto come folder ma (vedi post precedente ) come first track of the folder. ripeti la procedura nell'ultima traccia cliccando però fino a che non viene scritto last track of the folder.
in questo modo puoi caricare il vst ( tasto FX ) solo nella prima traccia e automaicamente le altre tracce acquisiranno e condivideranno lo stesso vst.
spero tu possa risolvere.
PS a scanso di equivoci la configurazione che ti serve è quella
SIMPLE FOLDER
ciao !!!
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 06-18-2014, 05:36 AM   #18
linus
Human being with feelings
 
Join Date: Dec 2013
Posts: 12
Default

Ciao Mauri, grazie della tua pazienza, sono riuscito a capire dov'è il simbolo che contraddistingue la cartella per poter inserire la prima traccia e l'ultima. Evidentemente ho una versione di Reaper leggermente diversa perchè il simbolo, molto piccolo, è a dx sotto il numero della traccia. Ok, una volta fatto questo ho cliccato su FX della prima traccia ed ho inserito i VST di cui parlavo precedentemente, ma, ahimè, non accade niente, allora ho provato a cercare quello che mi consigliavi, il modulo multitimbrico della canvas. Ho trovato il software di circa 15 MB ma evidentemente occorrerà anche la libreria dei suoni da poter gestire. Sai per caso quanto è grande la libreria, in maniera da fare una ricerca più mirata? Grazie. Se ho detto una castroneria, scusami, ma vorrei arrivare in fondo e risolvere finalmente!
linus is offline   Reply With Quote
Old 06-19-2014, 03:36 PM   #19
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

Quote:
Originally Posted by linus View Post
Ciao Mauri, grazie della tua pazienza, sono riuscito a capire dov'è il simbolo che contraddistingue la cartella per poter inserire la prima traccia e l'ultima. Evidentemente ho una versione di Reaper leggermente diversa perchè il simbolo, molto piccolo, è a dx sotto il numero della traccia. Ok, una volta fatto questo ho cliccato su FX della prima traccia ed ho inserito i VST di cui parlavo precedentemente, ma, ahimè, non accade niente, allora ho provato a cercare quello che mi consigliavi, il modulo multitimbrico della canvas. Ho trovato il software di circa 15 MB ma evidentemente occorrerà anche la libreria dei suoni da poter gestire. Sai per caso quanto è grande la libreria, in maniera da fare una ricerca più mirata? Grazie. Se ho detto una castroneria, scusami, ma vorrei arrivare in fondo e risolvere finalmente!
Ciao Linus.
non so cosa tu abbia scaricato, ma se hai trovato il pack completo devi fare le dovute installazioni.
i VST ( PLUGIN )che nominavi prima NON sono moduli sonori:
VST sono anche riverberi,effetti vari, strumenti ecc, ma nessuno di quelli indicati è un modulo sonoro,quindi è perfettamente normale che tu non senta alcun suono.
facciamo così. la libreria che ti serve si chiama VSC.DLL e sono meno di 5 mega. tu inviami una tua mail in un messaggio sul forum e io faccio in modo di inviarti solo quella DLL, o di hostarla su dropbox io ti giro il link per il prelievo.
fatto questo però segui alla lettera le istruzioni del mio primo post, effettua la scansione a reaper in modo che "trovi" il VSC e lo renda disponibile in modo permanente nella lista dei plugin.
poi finalmente dovremo risolvere.
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 06-20-2014, 04:07 PM   #20
linus
Human being with feelings
 
Join Date: Dec 2013
Posts: 12
Default

Ciao Mauri, EUREKA!!! Ce l'ho fatta grazie ai tuoi consigli e a quelli di Metal_Priest! Ho trovato "Edirol Hyper Canvas VSTi v1.6.0" di circa 93 Mb, un file exe, l'ho installato e sono venute due cartelle, una Hyper canvas Dxi e una Hyer canvas VSTi. Ho preso la Dll Dxi e l'ho messa nella cartella dei plug-in Dxi di reaper, e l'altra Dll VSTi l'ho messa nella cartella dei plug-in VSTi di reaper. Ho caricato un file midi su reaper, ho cliccato sulla cartella della prima traccia impostandola come prima e l'ultima come ultima. Ho cliccato su FX della prima traccia ed ho impostato: DXi Edirol Hyper canvas e come d'incanto ha suonato che è un piacere! Una cosa, la differenza tra i due sistemi qual'è? A me sembra che suoni meglio quando inserisco il DXi rispetto al Vsti, è una mia impressione? Nella cartella dei plug-in di reaper c'è una marea di: DXI - Vsti - JS, come faccio a riconoscere quali sono i moduli sonori e quali no? E i JS cosa sono? Grazie ancora!
linus is offline   Reply With Quote
Reply

Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT -7. The time now is 05:49 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions Inc.