Old 05-08-2011, 11:19 AM   #1
Icarus93
Human being with feelings
 
Join Date: May 2011
Posts: 32
Default Problema latenze su notebook

Ciao a tutti
Sto producendo delle cover, e come pc utilizzo il mio portatile ( acer 3820t con 4gb di ram e intel core i3 @ 2.13ghz) e la mia scheda audio M-Audio Fast Track.
Ho reaper 3.12, e il mio problema è quando vado a registrare voce e chitarre, se tengo bassa la latenza (256) si sente giusto ma scoppietta ed è fastidiosissimo, se la alzo (512-1024) scoppietta di meno ma è impossibile registrare.
Se con gli stessi settaggi lo uso sul mio fisso ( atlhon II x4 @ 3ghz 4gb ram e 2 hd in raid 0) il problema c'è lo stesso, si sente di meno ma si sente. Lo fa sia con i driver aggiornati m-audio e sia con gli asio4all.
Io sono obbligato ad usare il mio notebook poichè per la batteria ed altri strumenti vado io a casa degli altri.
Il mio sistema operativo è windows 7 64bit
Come risolvo il problema? Grazie a tutti
Icarus93 is offline   Reply With Quote
Old 05-08-2011, 12:41 PM   #2
hardplay
Human being with feelings
 
hardplay's Avatar
 
Join Date: Jun 2008
Location: South
Posts: 902
Default

Quote:
Originally Posted by Icarus93 View Post
Ciao a tutti
Sto producendo delle cover, e come pc utilizzo il mio portatile ( acer 3820t con 4gb di ram e intel core i3 @ 2.13ghz) e la mia scheda audio M-Audio Fast Track.
Ho reaper 3.12, e il mio problema è quando vado a registrare voce e chitarre, se tengo bassa la latenza (256) si sente giusto ma scoppietta ed è fastidiosissimo, se la alzo (512-1024) scoppietta di meno ma è impossibile registrare.
Se con gli stessi settaggi lo uso sul mio fisso ( atlhon II x4 @ 3ghz 4gb ram e 2 hd in raid 0) il problema c'è lo stesso, si sente di meno ma si sente. Lo fa sia con i driver aggiornati m-audio e sia con gli asio4all.
Io sono obbligato ad usare il mio notebook poichè per la batteria ed altri strumenti vado io a casa degli altri.
Il mio sistema operativo è windows 7 64bit
Come risolvo il problema? Grazie a tutti

Devi disabilitare delle cose che stanno operando tramite il sistema operativo mentre lavori con Reaper. Disabilita l'antivirus,il firewall e altre cose che operano in sottofondo, disabilità sopratutto il sistema firewire. Fai anche una bella deframntazione che non guasta mai.

Poi fai una prova e facci sapere.
__________________
----------------------------------------------------------------------------
TUTORIAL:CONTROLLARE REAPER DA CELL/TABLET https://forum.cockos.com/showthread.php?t=207711
hardplay is offline   Reply With Quote
Old 05-08-2011, 12:51 PM   #3
Icarus93
Human being with feelings
 
Join Date: May 2011
Posts: 32
Default

ma il mio portatile monta esattamente li stessi software del fisso ( che da molti meno problemi) e poi è nuovo ( quindi nessun software strano)... perchè sul fisso da molti meno problemi, potrebbe essere l'usb o il sistemaa 64 bit?
Icarus93 is offline   Reply With Quote
Old 05-08-2011, 01:37 PM   #4
Icarus93
Human being with feelings
 
Join Date: May 2011
Posts: 32
Default

peressere più precisi, la situazione è accettabile usando pochi effetti DX, con 3 effetti DX ( belli pesanti sono per il mastering e suite x la voce) la situazione è inaccettabile
Icarus93 is offline   Reply With Quote
Old 05-09-2011, 12:42 AM   #5
bronzon
Human being with feelings
 
bronzon's Avatar
 
Join Date: Sep 2009
Location: Rimini, Italy
Posts: 194
Default

Comunque questa cosa è davvero strana, sul portatile non tanto, ma sul fisso una situazione del genere è incredibile, pensa che io ho un acer con 2g di ram dual core e posso caricarci di tutto. Il problema a questo punto penso sia la scheda audio, visto che è l'unica costante nei due sistemi. Che siano i driver per i 64 bit?
bronzon is offline   Reply With Quote
Old 05-09-2011, 02:37 AM   #6
Kevin Lodgers
Human being with feelings
 
Kevin Lodgers's Avatar
 
Join Date: Nov 2010
Location: Italy, Torino
Posts: 205
Default

Mentre registri usi il monitoraggio della scheda M-Audio o di Reaper? Il driver M-Audio ha un mixer fatto apposta per quello.
Se non lo fai già, è sempre meglio il monitoraggio su scheda, perché riduce il più possibile le latenze fra playback e ingressi audio della scheda (ti rimane solo una latenza sulle tracce registrate che puoi eliminare dopo il take manualmente con un piccolo editing o con il JS time adjust).

Ciao
Kev
__________________
Reaper 4.10 x32 on Win 7 64
Tascam US-800, Line6 POD UX1
Kevin Lodgers is offline   Reply With Quote
Old 05-09-2011, 03:37 AM   #7
Icarus93
Human being with feelings
 
Join Date: May 2011
Posts: 32
Default

Grazie per le risposte
Allora, la prima domanda è, come capisco che monitoraggio sto utilizzando, se interno o esterno?
cambiando nelle impostazioni, sotto buffers, ed ancora sotto advanced, ho settato i buffer che di default erano a 262 io gli ho messi a 512 e la situazione un pochino è migliorata... ricordo che il problema diventa un problemone quando vado ad utilizzare diversi effetti (come ozone nectar) e se sul fisso il problema è minore sul portatile è sempre presente, sopratutto in fase di registrazione quando ho bisogno di avere basse latenze...
forse è proprio colpa dei driver a 64 bit, con asio4all il problema è inferiore ma sono obbligato a tenere una latenza sui 320 che è troppo per registrare voce e chitarra...
Icarus93 is offline   Reply With Quote
Old 05-09-2011, 03:48 AM   #8
Kevin Lodgers
Human being with feelings
 
Kevin Lodgers's Avatar
 
Join Date: Nov 2010
Location: Italy, Torino
Posts: 205
Default


Ok, la domanda riscritta è: dopo aver armato la traccia per registrare su Reaper, attivi anche il monitoraggio su quella traccia? (tastino "REC monitoring" sul TCP)
Se utilizzi il REC monitoring, la latenza in ascolto aumenta parecchio (io non lo uso mai, cioè lo tengo in OFF).
Il pannello di controllo di M-Audio ha un mixer che permette di miscelare il segnale che arriva da reaper (tracce già registrate e che vanno in playback durante il rec) ed il nuovo segnale che stai registrando collegandoti alla scheda ad esempio con la chitarra.
Io uso solo il monitoraggio fatto in questo modo per ovviare ai problemi di latenza (prima avevo una M-Audio, ora ho una Tascam ma le cose non cambiano, uso sempre il mixer del driver della scheda che, per l'appunto, si chiama "monitoring mixer")

Ciao
Kev
__________________
Reaper 4.10 x32 on Win 7 64
Tascam US-800, Line6 POD UX1
Kevin Lodgers is offline   Reply With Quote
Old 05-09-2011, 03:51 AM   #9
Icarus93
Human being with feelings
 
Join Date: May 2011
Posts: 32
Default

Quote:
Originally Posted by Kevin Lodgers View Post

Ok, la domanda riscritta è: dopo aver armato la traccia per registrare su Reaper, attivi anche il monitoraggio su quella traccia? (tastino "REC monitoring" sul TCP)
Se utilizzi il REC monitoring, la latenza in ascolto aumenta parecchio (io non lo uso mai, cioè lo tengo in OFF).
Il pannello di controllo di M-Audio ha un mixer che permette di miscelare il segnale che arriva da reaper (tracce già registrate e che vanno in playback durante il rec) ed il nuovo segnale che stai registrando collegandoti alla scheda ad esempio con la chitarra.
Io uso solo il monitoraggio fatto in questo modo per ovviare ai problemi di latenza (prima avevo una M-Audio, ora ho una Tascam ma le cose non cambiano, uso sempre il mixer del driver della scheda che, per l'appunto, si chiama "monitoring mixer")

Ciao
Kev
io nel mixer di reaper clicco sul "simbolo sotto rec" (perdonatemi ) ... nel pannello di controllo M-Audio io non ho nessun mixer, mi fa solo decidere la latenza e la dimensione dei campioni
Icarus93 is offline   Reply With Quote
Old 05-09-2011, 04:54 AM   #10
Kevin Lodgers
Human being with feelings
 
Kevin Lodgers's Avatar
 
Join Date: Nov 2010
Location: Italy, Torino
Posts: 205
Default

Ok, la fast track non ha il mixer di monitoring (ce l'ha probabilmente la pro, la mia Mobile Pre ce l'aveva), comunque ci riprovo, scusa l'insistenza, preso dal manuale della M-Audio Fast Track USB a pag. 7:
Quote:
Monitoraggio diretto
Quando il segnale viene registrato nel software, spesso è presente un leggero ritardo prima che raggiunga
le uscite. Questo ritardo, denominato latenza, è provocato dall’elaborazione richiesta per convertire e
registrare l’audio. Poiché questo ritardo può a volte distrarre l'artista in registrazione, Fast Track fornisce
un percorso di monitoraggio analogico dagli ingressi alle uscite, che viene attivato premendo il pulsante
Direct Monitor (5).
Quando si preme il pulsante Direct Monitor, un mix mono del suono proveniente dall'ingresso microfonico
e chitarra viene instradato direttamente alle uscite di linea e all'uscita cuffie e miscelato con il segnale in
uscita proveniente dal software audio. Ciò consente di sentire gli ingressi "dal vivo" (microfono e chitarra)
senza alcuna latenza. L'utilizzo del pulsante Direct Monitor non ha alcun effetto su ciò che viene registrato
dal software audio.
Quando si utilizza la funzione Direct Monitor, accertarsi che il software audio non emetta segnale dalla
traccia sulla quale si registra. Ciò comporterebbe il "doppio monitoraggio", che determina un incremento di
volume e un indesiderabile suono di "variazione di fase". Consultare la documentazione del software audio
in merito alla disattivazione del monitoraggio software.
L'ultima frase dice di non abilitare il monitoring dal DAW, dal momento che si sta usando il monitoring diretto (era ciò di cui parlavo io e relativo al TCP).


HTH
Ciao
Kev
__________________
Reaper 4.10 x32 on Win 7 64
Tascam US-800, Line6 POD UX1
Kevin Lodgers is offline   Reply With Quote
Old 05-09-2011, 09:36 AM   #11
Icarus93
Human being with feelings
 
Join Date: May 2011
Posts: 32
Default

ma il direct monitor che dice li è quello attivabile con un pulsante dalla scheda, e oltre ad essere mono, bypassa ogni effetto inserito in reaper, quindi non sento la mia voce compressa e con il riverbero, anzi con la base in cuffia non la sento proprio e la chitarra idem, esiste un modo di usarlo senza bypassare gli effetti?
Icarus93 is offline   Reply With Quote
Old 05-09-2011, 10:12 AM   #12
Kevin Lodgers
Human being with feelings
 
Kevin Lodgers's Avatar
 
Join Date: Nov 2010
Location: Italy, Torino
Posts: 205
Default

eh no... perché il direct monitor è fatto dalla scheda e non da reaper e la scheda, di ciò che succede al segnale che spedisce verso il pc, non ne sa proprio nulla

strano che tu con il direct monitor non senta la voce in monitoraggio, però... hai smanettato con i livelli? e il playback lo senti?
__________________
Reaper 4.10 x32 on Win 7 64
Tascam US-800, Line6 POD UX1
Kevin Lodgers is offline   Reply With Quote
Old 05-09-2011, 11:39 AM   #13
Icarus93
Human being with feelings
 
Join Date: May 2011
Posts: 32
Default

io lascio il volume del microfono della scheda al minimo, poi con i plug in alzo il volume dal software, in questo modo ho un segnale pulito e con livelli ottimi... io vorrei sentirmi in cuffia con gli effetti, anche perchè con la chitarra senza amplitube la vedo dura
Icarus93 is offline   Reply With Quote
Old 05-09-2011, 12:05 PM   #14
Icarus93
Human being with feelings
 
Join Date: May 2011
Posts: 32
Default

nulla da fare, anche con latenza 256 ( e relativi scoppiettamenti) si sente in ritardo, e più aggiungo plug in e più è in ritardo, l'unica è registrare con pochi effetti ed aggiungere gli altri a ripresa conclusa...
Icarus93 is offline   Reply With Quote
Old 05-10-2011, 01:05 AM   #15
Shiningkeys
Human being with feelings
 
Join Date: Mar 2010
Posts: 319
Default

Quote:
Originally Posted by Icarus93 View Post
nulla da fare, anche con latenza 256 ( e relativi scoppiettamenti) si sente in ritardo, e più aggiungo plug in e più è in ritardo, l'unica è registrare con pochi effetti ed aggiungere gli altri a ripresa conclusa...
magari è un banale problema di sovraccarico della Cpu.. prova a fare gli stem di tutte le tracce (disattivando gli originali) con plugin applicati meno quella (ovviamente) che stai per registrare
Shiningkeys is offline   Reply With Quote
Old 05-10-2011, 05:03 AM   #16
Icarus93
Human being with feelings
 
Join Date: May 2011
Posts: 32
Default

Quote:
Originally Posted by Shiningkeys View Post
magari è un banale problema di sovraccarico della Cpu.. prova a fare gli stem di tutte le tracce (disattivando gli originali) con plugin applicati meno quella (ovviamente) che stai per registrare
la cpu non è mai al 100% e poi succede anche sul fisso che è un quad core a 3ghz... se disattivo gli effeti sulle tracce riesco a registrare decentemente, ma possibile che anche con hardware potente come il mio non si riesca ad utilizzare gli effetti in tempo reale?
Icarus93 is offline   Reply With Quote
Old 05-10-2011, 05:13 AM   #17
hardplay
Human being with feelings
 
hardplay's Avatar
 
Join Date: Jun 2008
Location: South
Posts: 902
Default

Hai provato a disattivare tutti i servizi in background come ho scritto sopra?
__________________
----------------------------------------------------------------------------
TUTORIAL:CONTROLLARE REAPER DA CELL/TABLET https://forum.cockos.com/showthread.php?t=207711
hardplay is offline   Reply With Quote
Old 05-10-2011, 05:17 AM   #18
Icarus93
Human being with feelings
 
Join Date: May 2011
Posts: 32
Default

si, ma ora voglio provare a a formattare ed installare windows 7 a 32 bit... se salvo il progetto, come posso riaprirlo uguale dopo la formattazzione, non trovo i vari file?
Icarus93 is offline   Reply With Quote
Old 05-10-2011, 06:11 AM   #19
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

Quote:
Originally Posted by Icarus93 View Post
si, ma ora voglio provare a a formattare ed installare windows 7 a 32 bit... se salvo il progetto, come posso riaprirlo uguale dopo la formattazzione, non trovo i vari file?
ciao.
con 7 i file waw delle registrazioni io li trovo in documenti\reaper media
suppongo che anche i file progetto si trovino li.
per il tuo problema invece non so aiutarti,anche io uso 7 a 64bit
c'è da dire che il suono della chitarra è già effettato con i miei effetti
esterni, ma finora su 6/8 tracce registrate non ho avuto problemi di latenza
( altri si , ma latenza no. ) il monitoring lo faccio attraverso la scheda, una alesis i/o 2 asio a 512 per ora tutto bene, con un dual core 2,8 ghz.
speriamo tu possa risolvere...
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 05-10-2011, 06:33 AM   #20
Icarus93
Human being with feelings
 
Join Date: May 2011
Posts: 32
Default

Grazie, spero di riuscire a risolvere perchè reaper mi piace proprio, potente e leggero e non mi va di cambiarlo... ora provo a salvarmi il progetto ed installare windows 7 a 32 bit e speriamo... altrimenti registrerò con pochi effetti e li aggiungerò solo nella fase di mastering
Icarus93 is offline   Reply With Quote
Old 05-10-2011, 12:45 PM   #21
Icarus93
Human being with feelings
 
Join Date: May 2011
Posts: 32
Default

non riesco a trovare i file audio, trovo il progetto ma i vari wav non li trovo, in reaper media non ci sono....
Icarus93 is offline   Reply With Quote
Old 05-11-2011, 06:55 AM   #22
Kevin Lodgers
Human being with feelings
 
Kevin Lodgers's Avatar
 
Join Date: Nov 2010
Location: Italy, Torino
Posts: 205
Default

OMG! Mi allontano per tre giorni dal forum e ti formatti l'hard disk...


Scusa se la frase sopra non aiuta ma ti giuro che non volevo prenderti in giro. Torno subito serio.

Il fatto che tu debba impostare dei buffer "grandi" sulla scheda (per evitare il crackling) è il sintomo del fatto che la tua macchina non riesce a consumare buffer piccoli e questo è un fatto certo. Probabilmente è molto occupata a fare altro (consiglio di hardplay qua sopra che mi sembra ragionevole) e ha cicli di interrupt o di DMA affollati (mi pare che ASIO lavori in DMA). Così come è ragionevole il consiglio sullo stemming di shiningkeys, qualche volta ho dovuto farlo per evitare di incasinare la CPU.
Anche se sembra un consiglio deficiente, prova a cambiare, se non l'hai ancora fatto, la porta USB: sembrano tutte uguali ma non lo sono.

E scusa se ti sembra un po' radicale e ripetitivo ma comunque, per come la vedo io, non c'è macchina, Sistema Operativo, Driver, scheda audio e DAW (reaper o non reaper) che possa aiutarti nel tuo workflow. Perché chiedere ad un sistema software di caricare e scaricare 5 o 6 buffer introduce delle latenze difficilmente superabili. Mi riferisco al buffer della scheda, a quello di reaper, a quello dei VST, eccetera...
Il direct monitor non ti permette di sentire dei "bei suoni" mentre registri ma ti permetterebbe di registrare, IMHO.

Io ho un Core 7 (nuovo, appena preso) con 6GB di RAM, una macchina con latenze basse (riesco ad esempio a tenere i buffer della scheda al minimo) ma registro tutto con il monitoraggio diretto e i suoni li faccio dopo

Comunque, persevera e facci sapere!

Ciao
Kevin
__________________
Reaper 4.10 x32 on Win 7 64
Tascam US-800, Line6 POD UX1
Kevin Lodgers is offline   Reply With Quote
Old 05-11-2011, 01:24 PM   #23
Icarus93
Human being with feelings
 
Join Date: May 2011
Posts: 32
Default

Quote:
Originally Posted by Kevin Lodgers View Post
OMG! Mi allontano per tre giorni dal forum e ti formatti l'hard disk...


Scusa se la frase sopra non aiuta ma ti giuro che non volevo prenderti in giro. Torno subito serio.

Il fatto che tu debba impostare dei buffer "grandi" sulla scheda (per evitare il crackling) è il sintomo del fatto che la tua macchina non riesce a consumare buffer piccoli e questo è un fatto certo. Probabilmente è molto occupata a fare altro (consiglio di hardplay qua sopra che mi sembra ragionevole) e ha cicli di interrupt o di DMA affollati (mi pare che ASIO lavori in DMA). Così come è ragionevole il consiglio sullo stemming di shiningkeys, qualche volta ho dovuto farlo per evitare di incasinare la CPU.
Anche se sembra un consiglio deficiente, prova a cambiare, se non l'hai ancora fatto, la porta USB: sembrano tutte uguali ma non lo sono.

E scusa se ti sembra un po' radicale e ripetitivo ma comunque, per come la vedo io, non c'è macchina, Sistema Operativo, Driver, scheda audio e DAW (reaper o non reaper) che possa aiutarti nel tuo workflow. Perché chiedere ad un sistema software di caricare e scaricare 5 o 6 buffer introduce delle latenze difficilmente superabili. Mi riferisco al buffer della scheda, a quello di reaper, a quello dei VST, eccetera...
Il direct monitor non ti permette di sentire dei "bei suoni" mentre registri ma ti permetterebbe di registrare, IMHO.

Io ho un Core 7 (nuovo, appena preso) con 6GB di RAM, una macchina con latenze basse (riesco ad esempio a tenere i buffer della scheda al minimo) ma registro tutto con il monitoraggio diretto e i suoni li faccio dopo

Comunque, persevera e facci sapere!

Ciao
Kevin
sto seguendo passo passo tutti i vostri consigli, allora, prima di tutto sto pulendo il pc da tutti quei processi inutili succhia risorse ( tutti dell'acer e tutti rigorosamente inutili) poi sto provando diverse porte usb ma non cambia nulla, ma per la faccenda stem non ho ancora ben chiaro, cosa intendete per stem? colgo l'occasione per ringraziarvi nuovamente per il vostro aiuto
Icarus93 is offline   Reply With Quote
Old 05-12-2011, 04:18 AM   #24
phonofranz
Human being with feelings
 
phonofranz's Avatar
 
Join Date: Jan 2008
Location: Padova, Italy
Posts: 461
Default

Ciao, mi aggiungo alla discussione, anche se un po' tardivamente...ho letto frettolosamente i messaggi precedenti, quindi mi scuso se ripeterò cose già dette.

- concordo innanzitutto con Hardplay: qualsiasi software funzionante in background (antivirus, messenger/skype, animazioni di windows e simili) non è compatibile con applicazioni audio usate con latenze molto basse.

- a livello hardware vanno disattivate *innanzitutto* le periferiche di networking (schede di rete cablate e/o wi-fi). Queste, a intervalli regolari, "interrogano" la rete e causano altre interruzioni.

- nei portatili si aprono altre questioni: di default sono tutti dotati di software atti ad ottimizzare la durata della batteria. La funzione principale è quella di regolare la velocità di clock del processore in tempo reale, secondo il carico richiesto. Alcuni di questi software sono abbastanza "intelligenti" da offrire un opzione con cui impostare il processore ad una velocità fissa, altri no. Il problema non è un processore impostato per viaggiare lento. Il problema è il continuo cambio di velocità.
In altri casi è il bios stesso ad operare questi cambi di regime e la semplice impostazione (o rimozione) di questi software può risultare inefficace. Nei casi più sfortunati, pur ammesso di saper mettere le mani sul bios, il bios stesso non prevede la possibilità di disattivare tale funzione.

- altra questione che riguarda i portatili (anche quelli più costosi e alcuni Macbook): attualmente vi è una corsa, da parte dei produttori, all'integrazione sempre più spinta fra i chipset che gestiscono le porte i/o. Ovvero un solo integrato gestisce allo stesso tempo le porte USB, la firewire, la PCMCIA, ethernet... un operazione su una porta può bloccare per un istante tutte le altre che dipendono dalla stessa risorsa.


Consiglierei infine l'uso di questo semplice software gratuito per l'analisi dei problemi legati alla latenza:

DPC latency checker
http://www.thesycon.de/deu/latency_check.shtml

Va lasciato girare per qualche minuto e riporta chiaramente se il PC è in grado di offrire basse latenze.
Se, con un installazione "pulita", DPC latency checker rileva problemi, si comincia a disattivare le periferiche e/o software sospetti finchè il problema non si risolve o non si attenua.

In linea generale, secondo me, se non si vuol rinunciare all'uso "normale" della macchina (ufficio, internet, gioco), l'unica strada sensata è di realizzare un dual-boot con un sistema dedicato alla musica e un sistema dedicato a tutto il resto.

Purtroppo con alcuni portatili recenti è una partita persa anche in quel caso.
__________________
Franz[.]Suono - Studio di Registrazione
http://www.franzsuono.com https://www.facebook.com/franzpuntosuono
phonofranz is offline   Reply With Quote
Old 05-13-2011, 06:42 AM   #25
Icarus93
Human being with feelings
 
Join Date: May 2011
Posts: 32
Default

Quote:
Originally Posted by phonofranz View Post
Ciao, mi aggiungo alla discussione, anche se un po' tardivamente...ho letto frettolosamente i messaggi precedenti, quindi mi scuso se ripeterò cose già dette.

- concordo innanzitutto con Hardplay: qualsiasi software funzionante in background (antivirus, messenger/skype, animazioni di windows e simili) non è compatibile con applicazioni audio usate con latenze molto basse.

- a livello hardware vanno disattivate *innanzitutto* le periferiche di networking (schede di rete cablate e/o wi-fi). Queste, a intervalli regolari, "interrogano" la rete e causano altre interruzioni.

- nei portatili si aprono altre questioni: di default sono tutti dotati di software atti ad ottimizzare la durata della batteria. La funzione principale è quella di regolare la velocità di clock del processore in tempo reale, secondo il carico richiesto. Alcuni di questi software sono abbastanza "intelligenti" da offrire un opzione con cui impostare il processore ad una velocità fissa, altri no. Il problema non è un processore impostato per viaggiare lento. Il problema è il continuo cambio di velocità.
In altri casi è il bios stesso ad operare questi cambi di regime e la semplice impostazione (o rimozione) di questi software può risultare inefficace. Nei casi più sfortunati, pur ammesso di saper mettere le mani sul bios, il bios stesso non prevede la possibilità di disattivare tale funzione.

- altra questione che riguarda i portatili (anche quelli più costosi e alcuni Macbook): attualmente vi è una corsa, da parte dei produttori, all'integrazione sempre più spinta fra i chipset che gestiscono le porte i/o. Ovvero un solo integrato gestisce allo stesso tempo le porte USB, la firewire, la PCMCIA, ethernet... un operazione su una porta può bloccare per un istante tutte le altre che dipendono dalla stessa risorsa.


Consiglierei infine l'uso di questo semplice software gratuito per l'analisi dei problemi legati alla latenza:

DPC latency checker
http://www.thesycon.de/deu/latency_check.shtml

Va lasciato girare per qualche minuto e riporta chiaramente se il PC è in grado di offrire basse latenze.
Se, con un installazione "pulita", DPC latency checker rileva problemi, si comincia a disattivare le periferiche e/o software sospetti finchè il problema non si risolve o non si attenua.

In linea generale, secondo me, se non si vuol rinunciare all'uso "normale" della macchina (ufficio, internet, gioco), l'unica strada sensata è di realizzare un dual-boot con un sistema dedicato alla musica e un sistema dedicato a tutto il resto.

Purtroppo con alcuni portatili recenti è una partita persa anche in quel caso.
ciao, ho seguito tutti i tuoi consigli, ed il risultato ora è accettabile, riesco a regitrare a 256 con gli effetti ( tranne quelli di mastering ma che tanto non servono in registrazione) senza scoppietti, solo un leggerissmo delay ma nulla di grave vi ringrazio tutti moltissimo, ma ne approfitto ancora per chiedervi una cosa... io ho guardato in tutte le cartelle di reaper, ma non trovo i file audio, esiste un modo per poter continuare il mio progetto su un altro pc? grazie ancora a tutti
Icarus93 is offline   Reply With Quote
Old 05-13-2011, 04:17 PM   #26
afantozzi
Human being with feelings
 
Join Date: Nov 2009
Posts: 309
Default

Quote:
Originally Posted by Icarus93 View Post
ciao, ho seguito tutti i tuoi consigli, ed il risultato ora è accettabile, riesco a regitrare a 256 con gli effetti ( tranne quelli di mastering ma che tanto non servono in registrazione) senza scoppietti, solo un leggerissmo delay ma nulla di grave vi ringrazio tutti moltissimo, ma ne approfitto ancora per chiedervi una cosa... io ho guardato in tutte le cartelle di reaper, ma non trovo i file audio, esiste un modo per poter continuare il mio progetto su un altro pc? grazie ancora a tutti
Se non specificato diversamente Reaper mette i file audio in una sottocartella della cartella documenti (credo che la cartella si chiami Reaper Media). Io per ogni progetto creo una sua cartella e in fase di creazione spunto la check "move media items in project directory" (o qualcosa di simile), così ho una cartella che contiene tutti e soltanto i file audio del progetto. Così è anche più facile trasportarli su un altro PC.
afantozzi is offline   Reply With Quote
Old 05-15-2011, 02:29 AM   #27
bronzon
Human being with feelings
 
bronzon's Avatar
 
Join Date: Sep 2009
Location: Rimini, Italy
Posts: 194
Default

Al momento delle riprese è consigliato disabilitare tutti gli effetti, per poter lavorare con bassa latenza, poi al momento del missaggio il buffet lo puoi alzare tranquillamente, cosi' i plug lavorano meglio.

Anche io procedo come afantozzi, la folder pero' la creo all'inizio, e la sistemo subito nell'HD "dati" dentro una cartella che chiamo: "Progetti Reaper"
bronzon is offline   Reply With Quote
Old 05-17-2011, 03:00 PM   #28
Icarus93
Human being with feelings
 
Join Date: May 2011
Posts: 32
Default

ho trovato i file ( quando faccio rendere me li fa vedere, ma hanno tutti un lucchetto, e se vado nella cartella normale non me li visualizza, come posso fare?
Icarus93 is offline   Reply With Quote
Reply

Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT -7. The time now is 07:39 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions Inc.