Old 04-25-2018, 01:32 PM   #1
giuseppe wolf
Human being with feelings
 
Join Date: Feb 2018
Posts: 4
Default SDD e VST per massime prestazioni

Just arrived - quasi un anno per comprare un bel pc performante con 250G di SDD interno ed un secondo hd tradizionale esterno (800€ + altri soldi per Tastiera, Reaper, VST etc.) e muoio dalla voglia di suonare.
Ovviamente, lo scopo era tenere leggerissimo il 250G ed installare le librerie sull'hd esterno: mi interessava solo diminuire al massimo la latenza.
Con la Native Instrument tutto è chiaro... La casa stessa prevede di caricare i suoni in streaming ogni volta che servono. Se non erro anche la costosissima Est-West fà lo stesso, ma... non mi pare tutte...
Non ostante la spesa, sono un novellino e quello che volevo fare pensavo fosse immediato e logico con qualunque casa produttrice di VST.
Invece, nell'ansia di provare ogni strumento prodotto al mondo, ho fatto un tale casino da aver già dovuto riformattato il pc dopo un mese.
Poco male, anzi... ma: esiste una regola chiara per fare quello che desidero e qualche amico può chiarirmi le poche idee o si và anche per voi nel vago, a tentoni, a seconda del produttore e del prodotto?
Il mio "terrore" è fare tutti questi sforzi e spese (per me enormi sacrifici) e poi montare un VST con configurazione balorda ed avere le stesse prestazioni del mio vecchio pc, magari senza neanche accorgermene!
Insomma, scusatemi ancora e perdonatemi, penso interessi a tutti: ESISTE UNA REGOLA D'ORO E SICURA PER INSTALLARE TUTTI I VST, di qualsiasi marca siano, usando 2 hard disks? Vi amo tutti, cmq... giuseppe [Reaper è fantastico...]

Last edited by giuseppe wolf; 04-25-2018 at 01:38 PM.
giuseppe wolf is offline   Reply With Quote
Old 04-25-2018, 01:56 PM   #2
stemarsi
Human being with feelings
 
stemarsi's Avatar
 
Join Date: Sep 2010
Posts: 111
Default

Ciao Giuseppe le regole di un pc dedicato esclusivamente alla musica sono queste almeno per me

1 hd ssd sistema operativo e programmi
2 hd secondario meccanico 7200 rpm 4 gb per librerie dei vari vst e vsti
3 terzo hd per salvare i progetti musicali
nota bene sono tutti hd interni non esterni
poi magari un hd esterno come backup
ci sono delle varianti come per esempio , mettere 2 hd ssd uno
per il sistema operativo windows e l'altro installare tutti i programmi
un'altra cosa che ti consiglierei e di evitare di provare software o vst nel pc principale,ci sono dei software come AOMEI Partition Assistant che ti permettono di installare windows su hd esterni ,dove potrai fare tutte le prove che vuoi di programmi e vst prima di installarli sul pc principale.
stemarsi is offline   Reply With Quote
Old 04-26-2018, 09:02 AM   #3
maver
Human being with feelings
 
Join Date: Feb 2018
Posts: 17
Default

ciao...
scusa non capisco....tutto questo poi per arrivare a cosa?... non ho capito....
mi pare ci sia un po' di confusione.....
latenza...vst..... non hanno niente a che vedere con gli hd, bensi memoria interna e scheda audio sono le principali cose da guardare.... insieme ad un buon processore (o piu') di ultima generazione.
gli hd sono solo dei supporti di appoggio ..... puoi mettere i piu' performanti che vuoi e la quantita' che vuoi.... non hanno nulla a che vedere con la latenza e le performance di reaper.... che tra l'altro gestisce gia' molto bene di suo.
parere personale.
maver is offline   Reply With Quote
Old 04-26-2018, 09:24 AM   #4
mabian
Human being with feelings
 
mabian's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Location: Italy
Posts: 3,574
Default

Quote:
Originally Posted by maver View Post
ciao...
scusa non capisco....tutto questo poi per arrivare a cosa?... non ho capito....
mi pare ci sia un po' di confusione.....
latenza...vst..... non hanno niente a che vedere con gli hd, bensi memoria interna e scheda audio sono le principali cose da guardare.... insieme ad un buon processore (o piu') di ultima generazione.
gli hd sono solo dei supporti di appoggio ..... puoi mettere i piu' performanti che vuoi e la quantita' che vuoi.... non hanno nulla a che vedere con la latenza e le performance di reaper.... che tra l'altro gestisce gia' molto bene di suo.
parere personale.
Ehm... mi permetto di inserirmi per dire che se usi VST che gestiscono decine o centinaia di GB di campioni in streaming (es. Kontakt con alcune librerie di piano e orchestrali) ti assicuro che latenza bassa e transfer rate alto degli HD sono fattori decisamente importanti

EDIT: Benvenuto al forum Giuseppe ma... non sei il mio tipo

- Mario
__________________
My DAW: Intel i7700k @4.2GHz / 16GB RAM / RME Fireface UC / 250GB SSD / 2x2TB HD / Win10x64
My Music: http://www.reverbnation.com/errepici - http://www.errepici.it/web/contents.asp?sec=4
mabian is offline   Reply With Quote
Old 04-26-2018, 09:32 AM   #5
metal_priest
Human being with feelings
 
metal_priest's Avatar
 
Join Date: May 2011
Location: Padova
Posts: 1,387
Default

Quote:
gli hd sono solo dei supporti di appoggio ..... puoi mettere i piu' performanti che vuoi e la quantita' che vuoi.... non hanno nulla a che vedere con la latenza e le performance di reaper
non è proprio così, o almeno non lo è in tutti i casi.
se parliamo di caricare giga e giga di campioni audio per un VSTi, la velocità di lettura dell'hard disk può essere abbastanza influente per quanto riguarda la velocità di risposta del sistema intero, ovvero se il disco in cui sono salvati i campioni è lento a essere letto, tutto il sistema si adeguerà alla sua velocità, compreso il buffer di uscita verso la scheda audio (ricodatevi che il buffer che voi impostate nella scheda audio è tutto fuorchè stabile e "rigido").

Tanto più che essendo praticamente fermo lo sviluppo in termini di prestazioni dei processori, per velocizzare le performance di un pc, dove possibile, si va su dischi SSD M2 perchè teoricamente più veloci in scrittura e lettura rispetto ai normali SSD SATA.

a parte questa digressione, per rispondere a giuseppe...non tutti i VSTi consentono di scegliere dove salvare la propria liberia...ma quelli in cui è fattibile normalmente la cosa è ben spiegata nel manuale relativo! Quindi prima di "provare" butta l'occhio al manuale
__________________
Il mio sito
add me on Linkedin!
metal_priest is offline   Reply With Quote
Old 04-26-2018, 11:39 AM   #6
stemarsi
Human being with feelings
 
stemarsi's Avatar
 
Join Date: Sep 2010
Posts: 111
Default

Quote:
Originally Posted by metal_priest View Post
non è proprio così, o almeno non lo è in tutti i casi.
se parliamo di caricare giga e giga di campioni audio per un VSTi, la velocità di lettura dell'hard disk può essere abbastanza influente per quanto riguarda la velocità di risposta del sistema intero, ovvero se il disco in cui sono salvati i campioni è lento a essere letto, tutto il sistema si adeguerà alla sua velocità, compreso il buffer di uscita verso la scheda audio (ricodatevi che il buffer che voi impostate nella scheda audio è tutto fuorchè stabile e "rigido").

Tanto più che essendo praticamente fermo lo sviluppo in termini di prestazioni dei processori, per velocizzare le performance di un pc, dove possibile, si va su dischi SSD M2 perchè teoricamente più veloci in scrittura e lettura rispetto ai normali SSD SATA.

a parte questa digressione, per rispondere a giuseppe...non tutti i VSTi consentono di scegliere dove salvare la propria liberia...ma quelli in cui è fattibile normalmente la cosa è ben spiegata nel manuale relativo! Quindi prima di "provare" butta l'occhio al manuale
Infatti la mia spiegazione degli Hd era proprio per questo.
stemarsi is offline   Reply With Quote
Old 04-26-2018, 12:10 PM   #7
giuseppe wolf
Human being with feelings
 
Join Date: Feb 2018
Posts: 4
Default tnks :)

Grazie a tutti - Stemarsi, e tutti voi, avete colto dove volevo arrivare nell'architettura di un pc esclusivamente dedicato alla musica! Sono tranquillo che, dunque, non per tutti i programmi è così chiara l'installazione come credevo all'inizio...
Stemarsi userò il tuo consiglio per quanto riguarda AOMEI, ma perchè non dai una occhiata anche ad una macchina virtuale: https://www.youtube.com/watch?v=5EDrJj-VhQI
Mabiam ti voglio bene lo stesso e Vi chiederò altri consigli, ciao...

Last edited by giuseppe wolf; 04-26-2018 at 12:42 PM.
giuseppe wolf is offline   Reply With Quote
Old 04-27-2018, 08:11 AM   #8
stemarsi
Human being with feelings
 
stemarsi's Avatar
 
Join Date: Sep 2010
Posts: 111
Default

Una macchina virtuale comunque va sempre installata nel disco principale,invece come
ho fatto io, ho un disco esterno con il sistema windows senza intaccare minimamente
il disco principale.
stemarsi is offline   Reply With Quote
Old 04-27-2018, 02:49 PM   #9
giuseppe wolf
Human being with feelings
 
Join Date: Feb 2018
Posts: 4
Default

ok, capisco - ma non sono sicuro che non si possa installare anche su un hard disk esterno, proverò, a presto
giuseppe wolf is offline   Reply With Quote
Old 04-28-2018, 09:15 AM   #10
stemarsi
Human being with feelings
 
stemarsi's Avatar
 
Join Date: Sep 2010
Posts: 111
Default

Si potrebbe pure installere ,Ma tra le due ,secondo me e meglio imstallare il sistema completo senza macchina virtuale.
stemarsi is offline   Reply With Quote
Old 04-29-2018, 10:19 AM   #11
giuseppe wolf
Human being with feelings
 
Join Date: Feb 2018
Posts: 4
Default

ok, è quello che stò facendo proprio ora, grazie
giuseppe wolf is offline   Reply With Quote
Reply

Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT -7. The time now is 11:20 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions Inc.