Old 05-04-2011, 11:49 PM   #1
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default livelli volume in ingresso e rumori di fondo

Ciao a tutti,
dopo avere risolto ( grazie Kev! ) il problemino tracce, ho iniziato un "progetto di prova" e qui iniziano i primi dubbi da neofita.
ho letto anche qui che i volumi non devono mai superare lo 0 perchè poi si comincia a clippare,giusto?
quando registravamo con il 4 piste, il diktat era di andare quasi nella zona rossa per evitare rumori di fondo e la cosa mi è parsa strana.
ma vengo al punto...
se il guitar synt , le basi midi e le altre fonti sonore registrano a un buon livello audio ,il suono della chitarra è molto basso.
quindi sono costretto ad alzare il gain della scheda in ingressso o del mixer. ho provato a registrare sia passando attraverso il mixer,sia diretto alla scheda. la soglia oltre la quale arriva un rumore avvertibile sia in cuffia che poi in monitor mi impedisce di andare oltre il -18
non è un problema della catena effetti ( mi piace registrare wet ) perchè anche scavalcando il tutto il problema si presenta lo stesso.
la mia peavey ha i due humbucking di serie con in più al centro un pickup strato. la cosa molto strana è che il suono diretto fuori da reaper ( ma anche da cubase ) è buono sia a volume alto sia a volume basso. avviando il programma quando partono i driver asio mi fa rumore...
avevo pensato anche di connettere la mia direct box e usare l'ingresso microfonico ( il livello entry del segnale aumenta ) ma ho provato parecchie soluzioni senza trovare la giusta.
il guitar synt ha sia il mix out synt+chitarra, sia il guitar out, sia il guitar return,e veramente il suono è perfetto senza rumori aggiunti se non quelli normali di una chitarra ovviamente.
dalla vostra esperienza come potrei fare?
dall'ascolto in cuffia sembrerebbe un soffio dell'asio4all...
sono nelle vostre sante mani!
grazie ,mauri
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.

Last edited by Mauri Il Vecchietto; 05-11-2011 at 12:25 AM. Reason: modifica titolo non idoneo.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 05-04-2011, 11:59 PM   #2
Shiningkeys
Human being with feelings
 
Join Date: Mar 2010
Posts: 319
Default

Quote:
Originally Posted by Mauri Il Vecchietto View Post
Ciao a tutti,
dopo avere risolto ( grazie Kev! ) il problemino tracce, ho iniziato un "progetto di prova" e qui iniziano i primi dubbi da neofita.
ho letto anche qui che i volumi non devono mai superare lo 0 perchè poi si comincia a clippare,giusto?
quando registravamo con il 4 piste, il diktat era di andare quasi nella zona rossa per evitare rumori di fondo e la cosa mi è parsa strana.
ma vengo al punto...
se il guitar synt , le basi midi e le altre fonti sonore registrano a un buon livello audio ,il suono della chitarra è molto basso.
quindi sono costretto ad alzare il gain della scheda in ingressso o del mixer. ho provato a registrare sia passando attraverso il mixer,sia diretto alla scheda. la soglia oltre la quale arriva un rumore avvertibile sia in cuffia che poi in monitor mi impedisce di andare oltre il -18
non è un problema della catena effetti ( mi piace registrare wet ) perchè anche scavalcando il tutto il problema si presenta lo stesso.
la mia peavey ha i due humbucking di serie con in più al centro un pickup strato. la cosa molto strana è che il suono diretto fuori da reaper ( ma anche da cubase ) è buono sia a volume alto sia a volume basso. avviando il programma quando partono i driver asio mi fa rumore...
avevo pensato anche di connettere la mia direct box e usare l'ingresso microfonico ( il livello entry del segnale aumenta ) ma ho provato parecchie soluzioni senza trovare la giusta.
il guitar synt ha sia il mix out synt+chitarra, sia il guitar out, sia il guitar return,e veramente il suono è perfetto senza rumori aggiunti se non quelli normali di una chitarra ovviamente.
dalla vostra esperienza come potrei fare?
dall'ascolto in cuffia sembrerebbe un soffio dell'asio4all...
sono nelle vostre sante mani!
grazie ,mauri
non credo di aver capito bene, entri direttamente con la chitarra nella scheda audio e il problema è un rapporto segnale/rumore troppo basso? se il problema è questo, ti faccio una domanda scema.. usi entrate ad alta impedenza?
Shiningkeys is offline   Reply With Quote
Old 05-05-2011, 01:27 AM   #3
Kevin Lodgers
Human being with feelings
 
Kevin Lodgers's Avatar
 
Join Date: Nov 2010
Location: Italy, Torino
Posts: 205
Default

Mi sa che il mio proposito di aprire un thread di discussione su come registrare le chitarre (partendo da mie best practice e miei tips) non è così campato in aria
Tra oggi e domani lo apro.

Nel caso specifico, se hai provato anche un DI hai eliminato il problema dell'adattamento di impedenza a cui fa riferimento shiningkeys: poiché l'impedenza di un hambucker (dai 7 ai 15 kohm) non si adatta ad un ingresso linea, sempre meglio mettere un DI in mezzo ed entrare in un ingresso mic. L'adattamento di impedenza è necessario per motivi di resa sonora e non di livelli, comunque (qui si aprirebbe un coperchio ad un pentolone infernale che al momento è meglio lasciare chiuso, per semplificare al massimo però inizia a pensare che una chitarra ficcata in un ingresso linea con un cavo jack-jack è come mettere un bel filtro passa alto in uscita dalla chitarra).

Mi spieghi questa frase per favore?
Quote:
la mia peavey ha i due humbucking di serie con in più al centro un pickup strato. la cosa molto strana è che il suono diretto fuori da reaper ( ma anche da cubase ) è buono sia a volume alto sia a volume basso. avviando il programma quando partono i driver asio mi fa rumore...
Cosa intendi con "fuori da reaper"? Da ingresso audio verso il soundmapper e ascoltando in cuffia?

Rumore... a che rumore ti riferisci? Soffio ad alta frequenza? Hum classico da chitarra elettrica a 50Hz? Rumore bianco rompipalle da monitor di PC?
Iniziando ad escludere rumori introdotti da parti digitali della catena (ASIO è dopo il convertitore A/D, no?) e quindi dicendo che secondo me ASIO c'entra poco, inizio a darti alcuni consigli per la registrazione:
- prova il ground lift on/off sul DI e vedi cosa suona meglio
- metti il DI su un tavolo (o una sedia) e non per terra
- metti il DI lontano almeno un metro dal PC e dal mixer e se possibile non sullo stesso tavolo
- suona con la chitarra ad almeno due metri di distanza dal PC (lo so è scomodo premere CTRL-R su reaper ) e fuori asse rispetto al monitor: i pickup sono fortemente disturbati dai monitor soprattutto se il piano della chitarra è parallelo al piano del monitor; inoltre il motore elettrico dell'HD produce disturbi radio a frequenze variegate
- se hai un vecchio monitor CRT iniza a pensare di buttarlo in un cassonetto: un buon LCD costa poco, consuma meno di un CRT e produce disturbi inferiori (magari usi un portatile e questo consiglio è inutile )

I consigli sopraesposti sono generali e non so se applicabili al tuo caso (ho bisogno di capire la parte che ho messo in quote sopra)...

Più tardi apro il thread della registrazione delle chitarre. Adesso sono in ufficio e ho una riunione fra poco

HTH
Kevin
__________________
Reaper 4.10 x32 on Win 7 64
Tascam US-800, Line6 POD UX1
Kevin Lodgers is offline   Reply With Quote
Old 05-05-2011, 01:29 AM   #4
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

Quote:
Originally Posted by Shiningkeys View Post
non credo di aver capito bene, entri direttamente con la chitarra nella scheda audio e il problema è un rapporto segnale/rumore troppo basso? se il problema è questo, ti faccio una domanda scema.. usi entrate ad alta impedenza?
Ciao Shiningkeys e grazie per la risposta.
provo a spiegarmi meglio e più succintamente (impossibile )
il livello di registrazione della chitarra è sempre troppo basso e per portarlo in alto devo necessariamente alzare il gain, sia nel caso che usi il mixer, sia nel caso che provi a registrare direttamente dalla alesis i/o 2
che accetta ingressi line/guitar/micro
la alesis ha il selettore di impedenza guitar/line per l'ingresso sbilanciato, ma non cambia molto la sostanza dato che usando guitar, il segnale si alza di molto ma si alza anche il rumore, e per contenerlo abbasso il gain, e il livello scende a -18. se uso sempre le sbilanciate ma in line, l'impedenza dell'ingresso abbassa il segnale e per arrivare a un volume senza rumori non posso alzare il gain e mi fermo alla solita soglia di -18. stessa identica cosa con il mixer.
non ho provato con la direct box perchè mi gioco gli effetti stereo (riverbero,flanger,chorus ecc) a meno di non comprarmi una seconda D.I. cosa che vorrei evitare, o usare come ultima spiaggia.

ma la stranezza vera è quella dei driver asio... in cuffia quando avvio reaper si sente un aumento del rumore molto significativo.
gli asio sono configurati come consigliato dalla alesis e come li configuravo normalmente prima per le applicazioni midi>synt vst.
ho disabilitato la scheda integrata del pc da bios e il driver usb è l'unico mandatario del routing audio.
ps suonando fuori da reaper o spegnendo asio, il rumore sparisce quasi del tutto... boh...
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 05-05-2011, 02:42 AM   #5
Kevin Lodgers
Human being with feelings
 
Kevin Lodgers's Avatar
 
Join Date: Nov 2010
Location: Italy, Torino
Posts: 205
Default

Quote:
Originally Posted by Mauri Il Vecchietto View Post
direttamente dalla alesis i/o 2
che accetta ingressi line/guitar/micro
la alesis ha il selettore di impedenza guitar/line per l'ingresso sbilanciato, ma non cambia molto la sostanza dato che usando guitar
ecco il secondo post non l'avevo letto, quindi va via il problema dell'adattamento di impedenza e del DI

Quote:
Originally Posted by Mauri Il Vecchietto View Post
il segnale si alza di molto ma si alza anche il rumore
questo è normale, no?

Quote:
Originally Posted by Mauri Il Vecchietto View Post
e per contenerlo abbasso il gain, e il livello scende a -18
non togli il rumore, semplicemente non lo senti più (il S/N resta uguale all'ingresso della scheda, alzando il gain aumenti entrambi, sia S che N ed inizi a "percepire" il N)

Quote:
Originally Posted by Mauri Il Vecchietto View Post
se uso sempre le sbilanciate ma in line, l'impedenza dell'ingresso abbassa il segnale e per arrivare a un volume senza rumori non posso alzare il gain e mi fermo alla solita soglia di -18. stessa identica cosa con il mixer.
scusa se insisto : il rumore c'è sempre ma non lo senti, inoltre con l'ingresso linea peggiori l'adattamento di impedenza, al più il preamp della scheda (che tra line e gtr cambierà semplicemente il gain dell'opamp che fa da buffer in ingresso) aggiunge il soffio tipico degli opamp (ma è un "hiss", non un "hum", l'hiss è il rumore "fischio" tipico dei mixer)

Quote:
Originally Posted by Mauri Il Vecchietto View Post
ps suonando fuori da reaper o spegnendo asio, il rumore sparisce quasi del tutto... boh...
questo non lo capisco... in reaper abiliti il monitoraggio alla traccia armata? (quello aggiunge uno stadio di gain in uscita ma sempre invariante rispetto al S/N)

prova a seguire alcuni dei consigli che ho scritto nell'altro post:
- quanto sei lontano dal pc con la chitarra?
- non lasciare cavi per terra
- se tocchi con una mano la massa del jack collegato alla chitarra, il rumore dimuisce? (sintomo di poca schermatura della chitarra ed inoltre tu con la mano fai da messa a terra e rompi il ground loop) se è così ci sono un paio di interventi semplici di liuteria da fare

Fammi sapere

Ciao
kevin
__________________
Reaper 4.10 x32 on Win 7 64
Tascam US-800, Line6 POD UX1
Kevin Lodgers is offline   Reply With Quote
Old 05-05-2011, 02:57 AM   #6
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

Quote:
Originally Posted by Kevin Lodgers View Post

Mi spieghi questa frase per favore?
Cosa intendi con "fuori da reaper"? Da ingresso audio verso il soundmapper e ascoltando in cuffia?

HTH
Kevin
Ciao Kev, mi sa che dovrò aumentare la fornitura di birre, poco che andiamo avanti !
allora... fuori da reaper intendo in ascolto dalle casse a PC spento e con il PC acceso ma con il suono che arriva dall'usb della alesis ascoltato sia in cuffia sia dalle casse main out alesis, ingr line casse a mixer spento per farmi capire.
a livello di rumore non si tratta di un ronzio da schermatura o rete, tutte le alimentazioni sono separate, i cavi audio sono a doppia schermatura conduttiva, e suonare di fronte al monitor (CRT) o al PC non cambia di una virgola. ho spostato il mixer lontano dalle fonti che potevano dare disturbo, il PC prende la corrente da una presa diversa dal resto...
e come dicevo, questo rumore assomiglia a un rumore bianco (credo )
per asio non so che pensare,suonando in diretta tutto ok, avvio reaper e il rumore aumenta. a meno che non abbia cannato la configurazione audio di reaper ,ma lo sento uguale anche con il cubase 5 LE in bundle con la alesis, quindi utilizzo sempre asio con le impostazioni identiche a reaper.
provo a fare ulteriori prove secondo le tue indicazioni,e provo a usare i driver asio steinberg in cubase.
ps uso seven 64 bit e reaper è a 64 bit...
ciao e grazie.
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 05-05-2011, 03:22 AM   #7
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

ciao Kev.
la chitarra non è assolutamente il problema.
suono a un metro circa dal pc per ragioni di ottica all'intro ho messo 8 battute vuote , così ho tempo di grattarmi il naso,tornare alla sedia e iniziare a suonare ma anche a tre metri non cambia nulla. livelli massimi di volume della accoppiata mixer, casse e senza toccare le corde, ronzii strani non ce ne sono,a parte ovviamente l'hiss delle casse dovuto al volume ma ho provato ad andare in giro davanti al monitor in fronte alla cpu, dritto davanti al subwoofer,non mi cambia nemmeno se suono di fronte al monitor.
lo fa anche se collego lo strumento direttamente con la DI box senza altro in cascata o in loop
va bè dai, ci sentiamo prossimamente ! provo con le dritte che mi hai dato tu
poi magari provo a ricablare tutto non si sa mai.
ciao!
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 05-07-2011, 11:13 AM   #8
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default cominciamo a migliorare!

Ciao Kev e a tutti.
come da titolo. cominciamo a migliorare la situazione.
innanzitutto ho ricablato tutto da zero, dividendo ulteriormente le sorgenti elettriche da quelle sonore.
ora vicino ai cavi audio,passano solo due cavetti in bassa tensione di due alimentatori in corrente continua.
ma non solo... la mia configurazione,era un po complicata, e suonando con il coro a cerimonie e altre manifestazioni,avevo bisogno di una uscita unica per semplificare un po la gestione audio.
il guitar synt, GR! ha la possibilità di veicolare il suono di ritorno dal modulo sonoro, e anche il suono diretto della chitarra il quale,
passando dal mix out ,poi veniva inviato a un mixer e poi amplificato .
il GR! ha un guitar return e un guitar out per la mandata e ritorno del suono analogico. ora invece ho separato le due fonti.
la chitarra entra nel canale mic dopo essere passato nella D.I.box e il synt entra da un'altro canale.
la scheda audio usb l'ho connessa alla rec out del mixer, mentre le casse non sono più nella main out ma nella control room così posso scegliere se inviare il suono alle casse come monitor il controllo di mix tra il volume diretto e usb. questo mi da il controllo delle tracce senza far rientrare nulla in loop così ascolto sia la traccia precedentemente registrata, sia quella in registrazione al momento.
il livello di registrazione della chitarra non dipende più dal main out e posso alzare il gain senza avere le barre di livello solo con il rumore quando non suono.
arrivo praticamente a un passo dagli zero DB, ma se alzo un po di più il rumore che è ora accettabilissimo,diventa importante-
oltre ad avere alzato il livello di suono con la DI box, ho saltato il pre del gr1 e la dinamica e la presenza della chitarra sono aumentate.
ora mi rimane da fare qualche esperimento.
credo ci siano margini per migliorare ancora.
ad esempio , ora la DI box è collegata come ultimo stadio prima dell'ingresso al mixer. la mia catena è:
jack chitarra>pedale volume>overdrive>equalizzazione>multieffetto yamaha
( riverbero o chorus nulla di pazzesco)> DI box nell'ingresso mic.
rimane il flanger che è in send/return con il multieffetto. pochissimo rumore dinamica ottima e la possibilità richiamando ad esempio il riverbero, di aprire il send/return, mentre selezionando il chorus ad es,il send return si chiude. se potessi fare il send return con il mixer, potrei collegare la catena effetti scavalcando il pre del mixer, ed entrare con la DI box direttamente sul canale... sono sicuro che così sarebbe mooooollltttooooo meglio non so ome però... il mixer ha un send, ma non un return da qualto posso vedere io.
cmq continuo a provare ,ma ormai ci siamo !!!!!
un grazie a Kev e a presto.
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.

Last edited by Mauri Il Vecchietto; 05-07-2011 at 11:19 AM.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 05-09-2011, 02:57 AM   #9
Kevin Lodgers
Human being with feelings
 
Kevin Lodgers's Avatar
 
Join Date: Nov 2010
Location: Italy, Torino
Posts: 205
Default

Sono contento di sentire che hai ridotto drasticamente il problema

Eh... per il loop degli effetti sul canale del mixer: il tuo AM 240 non ha i channel insert sugli strip (sembra di scrivere arabo ma è mixerese, in realtà). Quindi non puoi farlo
Comunque secondo me i loop sono la dannazione del chitarrista, per quanto riguarda il rumore: signal loop = ground loop (quasi sempre). Li ho abbandonati da tempo: FX chain seriale di stomp boxes (una decina, dentro una PB1000) e poi dentro l'ampli serenamente. Per registrare non entro con una chitarra dentro nessun'altra cosa che non sia un ampli valvolare per chitarra con un mic davanti, a meno che io non usi il pod (cosa di solito utile per registrare alle due di notte).

Ma il flanger è uno stomp box? Non puoi metterlo in mezzo fra eq e multieffetto? Oppure dopo il multieffetto prima del DI? (questa seconda è peggio perché flangerare un suono riverberato mi sembra una schifezza ma tant'è...) Ultima domanda: il multieffetto non incorpora già un flanger? Ultima domanda bis collegata con l'ultima domanda precedente: con quanti flanger suoni?

Ciaz
Kevinaz
__________________
Reaper 4.10 x32 on Win 7 64
Tascam US-800, Line6 POD UX1
Kevin Lodgers is offline   Reply With Quote
Old 05-09-2011, 03:42 AM   #10
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

Quote:
Originally Posted by Kevin Lodgers View Post
Sono contento di sentire che hai ridotto drasticamente il problema

Eh... per il loop degli effetti sul canale del mixer: il tuo AM 240 non ha i channel insert sugli strip (sembra di scrivere arabo ma è mixerese, in realtà). Quindi non puoi farlo
Comunque secondo me i loop sono la dannazione del chitarrista, per quanto riguarda il rumore: signal loop = ground loop (quasi sempre). Li ho abbandonati da tempo: FX chain seriale di stomp boxes (una decina, dentro una PB1000) e poi dentro l'ampli serenamente. Per registrare non entro con una chitarra dentro nessun'altra cosa che non sia un ampli valvolare per chitarra con un mic davanti, a meno che io non usi il pod (cosa di solito utile per registrare alle due di notte).

Ma il flanger è uno stomp box? Non puoi metterlo in mezzo fra eq e multieffetto? Oppure dopo il multieffetto prima del DI? (questa seconda è peggio perché flangerare un suono riverberato mi sembra una schifezza ma tant'è...) Ultima domanda: il multieffetto non incorpora già un flanger? Ultima domanda bis collegata con l'ultima domanda precedente: con quanti flanger suoni?

Ciaz
Kevinaz
ciao Kev.
allora...
il flanger è un pedale marshall (a mio parere eccezionale ) RG1 regenerator-
a dire il vero il vecchissimo multieffetto che uso, ha un flanger, ma non mi piace. troppo digitale. io adoro i flanger anni 80 tipo electro harmonix per fare un nome. il riverbero+flanger lo uso da anni, è ormai un mio marchio,e a me piace,da profondità al suono a patto di non abusarne !il flanger in send/return dello yamaha,mi da il flanger in primo piano, con il riverbero dietro il giusto.
io sono un chitarrista ritmico e se usassi molto riverbero sarebbe una ciofeca!
per il loop send / return, anche quello è una mia flippa, con l'ampli ( un crate 60W mosfet con celestion, )dava dinamica, suono chiarissimo e sopratutto rumore contenutissimo.
altro punto che per me era fondamentale, l'overdrive a inizio catena con suono più pulito possibile era fantastico, ad es. spostando l'overdrive a fine catena la distorsione sembra essere in secondo piano.
flanger in cascata? ho provato credimi , ma il risultato non mi soddisfa, nemmeno dopo prove varie sulla posizione del pedale.
flanger quanti ? uno alla volta praticamente fisso, poi ho alcune variazioni sullo yamaha per diversificare variare un po (escludendo ovviamente l'altro) chorus molto molto molto leggero overdrive e nulla più, mai flanger+chorus come ho sentito da altri.
gli effetti che ho sono ( a parte il marshall ) risalenti all'epoca della band, almeno 20/25 anni fa lo yamaha non l'ho buttato in discarica, perchè ci sono affezionato (scherzo)l'equalizzatore a 10 bande è un boss 1/2 rack,overdrive boss SOD e per le mie esigenze è più che sufficiente.
mi manca molto però l'overdrive del crate, il celestion andava in estasi con l'overdrive interno+ il boss...
altre prove le ho fatte ieri sera registrando 4 tracce senza problemi e il mix è buono anche se l'ho fatto di corsa, e suonato da cani...
ma per la precisione ci sarà tempo una volta acquisito l'uso di reaper.
a proposito. sto provando a inserire nell'amba aradan il vecchio sequencer midi con la sola funzione di sincro, perchè così posso suonare a buona distanza dal pc e con un pedalino, far partire la registrazione.
ciao Kev e grazie di tutto.
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.

Last edited by Mauri Il Vecchietto; 05-09-2011 at 01:36 PM.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 05-10-2011, 02:26 PM   #11
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

Ciao Kev.
stasera avevo un ritaglio di tempo e ho provato a mettere il flanger in catena , ma sono tornato subito indietro, metterlo in send/return del multieffetto, rimane sia a livello di rumore, sia come presenza di suono, un'altra storia.
sempre a proposito dei volumi,vorrei un tuo (e anche altri sono ben accetti) consiglio su come avere volume alto senza dover alzare il livello dei vari gain. sia quello del mixer (canale e master),sia quello della scheda, portano il segnale a un buon livello,ma se cerco di aumentare un po ,il meter della traccia mostra in assenza di suono, un bel po di rumore.
come sapete non vorrei usare ampli e microfono, per motivi diversi.
la stanza è piccola e un ampli come il mio (crate mosfet+celestion) ha bisogno di volumi altini per rendere come si deve.
ho già inserito la DI box , entro dal canale micro del mixer (ma è stessa cosa se entro nella scheda direttamente escludendo il mixer)
grazie per la pazienza !
EDIT: ho modificato il titolo perche mi sembrava fuorviante.
ora forse è più chiaro
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.

Last edited by Mauri Il Vecchietto; 05-11-2011 at 12:24 AM.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 05-11-2011, 06:25 AM   #12
Kevin Lodgers
Human being with feelings
 
Kevin Lodgers's Avatar
 
Join Date: Nov 2010
Location: Italy, Torino
Posts: 205
Default

Eccoci nella nostra rubrica giornaliera sui nostri casini nel registrare

Ok flanger in loop. I'm easy

Dunque. Non usi l'ampli per motivi di volumi e vicinato. Mi pare un buon motivo.

IL RUMORE.

Per far sì che il segnale della tua chitarra arrivi ad un livello ragionevole per poter essere registrato, devi pre-amplificarlo da qualche parte nella tua catena. Non esistono purtroppo interventi magici ma uno stadio di gain. Il gain del mixer mi sembra un buon posto su cui agire...

Non c'è segnale reale senza un po' di rumore e quando alzi un gain nella catena aumenti, assieme al segnale, anche il rumore. Lo scrivevamo qualche post sopra. Il nostro orecchio è molto sensibile alle differenze di segnali. In assenza di suono della chitarra, il rumore diventa "assordante" perché è lì da solo, immagino che dal momento in cui suoni, il volume del segnale buono è talmente elevato che non senti più il segnale cattivo (il rumore, questo bastardazzo). Un rumore a -30db diventa fastidiosamente percepibile fino a quando non suoni assieme qualcosa diciamo a -6db (per sparare un paio di numeri a caso).
Dico cavolate?

Se è così dovresti sentire poco rumore su una traccia registrata quando la mandi in playback, nelle parti in cui suoni effettivamente.
In questo caso potresti fare un po' di editing manuale dopo la registrazione: taglia e riduci le code fra le parti e splitta e riduci le parti inutili dove c'è solo il rumore e dove dovrebbe esserci silenzio; oppure metti un bel ReaGate sulla traccia (post recording).

E' questo il caso?

Se il rumore invece persiste anche quando stai suonando la parte, ovvero il rapporto S/N è scadente, dovresti rinforzare la parte più debole della catena. Come la trovi? Eliminando tutto e rimettendo un pezzo alla volta (chitarra senza effetti nel DI, poi chitarra con un effetto e così via serialmente ricostruendo tutta la catena un pezzo per volta).
So che è un po' drastico ma se un componente produce un rumore non accettabile e rovina la tua catena, non accettare di usarlo! (neanche se ci sei affezionato )

Magari lavorerai come un dannato per scoprire che ciò che produce rumore è fuori dalla catena (il mixer) oppure lo davi per scontato (tipo un cavo)
Scherzo.
Neanche poi troppo, però

HTH
Kevin
__________________
Reaper 4.10 x32 on Win 7 64
Tascam US-800, Line6 POD UX1

Last edited by Kevin Lodgers; 05-11-2011 at 08:48 AM.
Kevin Lodgers is offline   Reply With Quote
Old 05-11-2011, 12:41 PM   #13
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

Ciao Kev.
hai ragione , postare nella rubrica giornaliera dei casini è sicuramente una brutta abitudine,ma per fortuna nessuno nasce imparato.
io vengo dall'analogico dove bastava saturare il canale del 4 piste e non c'erano santi, o così o pomì.
adesso invece ci sono talmente tante variabili, che trovarle al primo colpo è indice :
1) Di una mostruosa cultura
2) Di una buona dose di quel fattore che molti chiamano C.
comunque continuo imperterrito a provare.
ci vuole uno stadio di pre è giusto.
io ne ho almeno due già in uso , il mixer , la scheda alesis.
sia che io registri dal mixer, sia che registri dalla scheda l'affare non cambia di una virgola. appena dai un po di gain sale la barra del rumore.
per arrivare al target dello zero, mi gioco un rumore di che va dal -5,4
a poco oltre il -6 come giustissimamente dici tu e a dire la verità il prodotto finale dopo la registrazione di quattro tracce, ossia
base midi. due tracce di chitarra e il canto, non è male tutt'altro.
per avere il meter senza spurie ho un volume di circa -18 o poco più
ho masterizzato un cd e ascoltato in macchina sulla autoradio a volume smodato o nel lettore mp3 ,fa decisamente la sua figura.
veniamo alle possibili soluzioni
ho già sperimentato l'ingresso diretto della chitarra collegando la chitarra alla DI box senza alcun altro componente.
uguale preciso, sia se entro nella scheda sia se entro nel mixer.
nota... il mixer non è il massimo della qualità molti dicono che sia i behringer,sia i phonic, sono famosi per i loro soffi, ma dalla alesis che bene o male costa come il mixer, viene lo stesso soffio.
i cavi sono tutti rifatti, ho jack blindati e cavi mpm con doppio schermo che uso da anni con soddisfazione e me li cablo da me...
prossima settimana provo pure con l'ampli,o mi procuro con uno stadio di pre! posso andare in pre(stito ) da un amico, oppure con un pod oppure lascio perdere perchè in fondo in fondo va bene così
dimenticavo una cosa importantissima.
ho provato audacity...
oltre a essere open source e corredato di una serie di plugin pazzesca,
è un programma favoloso anche per il post edit.
la funzione interessante è la riduzione non distruttiva del rumore
( ma va? ) basta campionare una porzione di suono con SOLO il rumore, darlo in training al programma, e quello automaticamente rimuove SOLO quella frequenza da tutta la traccia, e se non si esagera con i settaggi, nulla del segnale originale viene toccato.
l'ho usato per ripassare un CD ricavato dalla registrazione su cassetta dei canti per il matrimonio di due miei carissimi amici, a cui ho diretto il coro 25 anni fa. il risultato è straordinario.
registrata la traccia direttamente su audacity, campionato il rumore, e in un clic ho ripulito la traccia dal 90% del soffio dei microfoni in chiesa e dalla cassetta... quindi
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 05-12-2011, 05:19 AM   #14
hardplay
Human being with feelings
 
hardplay's Avatar
 
Join Date: Jun 2008
Location: South
Posts: 903
Default

Quote:
Originally Posted by Mauri Il Vecchietto View Post

la funzione interessante è la riduzione non distruttiva del rumore
( ma va? ) basta campionare una porzione di suono con SOLO il rumore, darlo in training al programma, e quello automaticamente rimuove SOLO quella frequenza da tutta la traccia, e se non si esagera con i settaggi, nulla del segnale originale viene toccato.

Reaper ha un plugin simile e molto potente "ReaFir", basta mettere il plugin in modalità "subtract" e abilitare l'opzione "Automatically Build noise profile (enable during noise)", metti in play sulla porzione di audio da analizzare. fatto questo disabilita la funzione "Automatically Build noise profile" e lasciare ReaFir come plugin attivo sulla traccia/Item.
__________________
----------------------------------------------------------------------------
TUTORIAL:CONTROLLARE REAPER DA CELL/TABLET https://forum.cockos.com/showthread.php?t=207711
hardplay is offline   Reply With Quote
Old 05-13-2011, 02:13 AM   #15
afantozzi
Human being with feelings
 
Join Date: Nov 2009
Posts: 309
Default

Quote:
Originally Posted by Mauri Il Vecchietto View Post
ci vuole uno stadio di pre è giusto.
io ne ho almeno due già in uso , il mixer , la scheda alesis.
Aggiungo solo una cosa, che mi sembra corretta (ma dite anche voi la vostra!).
Il segnale SULLA SCHEDA non dovrebbe essere preamplificato. Questo perché altrimenti amplifichi il segnale 2 volte: una sul mixer, una sulla scheda.
Questo significa che:
1) Amplifichi il rumore presente nel segnale in uscita dal mixer e
2) Aggiungi il rumore del preamplificatore della scheda.
In soldoni, ciò implica che devi entrare nella scheda con un segnale che sia a "line level" e che effettui un bypass dei pre della scheda. Non conosco la tua scheda ma molte schede hanno degli ingressi line-level. Altre invece permettono di "aggirare" il pre nel caso di segnale a line-leve.
Infine, se usi un mixer, almeno in linea teorica la scheda non dovrebbe né aggiungere né togliere nulla al segnale in ingresso. Questo lo ottieni impostando il gain della scheda a 0 Db (magari un filino meno per evitarti un OVR). Se lo 0 Db non è indicato sulla scheda ti servirebbe (a fare le cose bene) un oscilloscopio con cui mandare nella scheda un segnale continuo a 0 Db. A questo punto è semplice: metti la traccia di Reaper in registrazione e (lasciando il fader della traccia a 0 Db) regoli il gain della scheda in modo da arrivare su Reaper a 0 Db.
Infine, fai attenzione al segnale in usicta dal mixer. Non so da dove lo prendi (dai main out, dalla traccia.... dipende dal mixer) ma in genere il segnale in uscita è a -10 Dbv o +4 Dbu. Se hai un segnale a -10 Dbv non va benissimo perché in pratica il segnale in uscita è attenuato e quindi devi poi compensare alzando il gain della scheda e con questo finisci ad aumentare il rumore...
afantozzi is offline   Reply With Quote
Old 05-13-2011, 03:49 AM   #16
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

Quote:
Originally Posted by afantozzi View Post
Aggiungo solo una cosa, che mi sembra corretta (ma dite anche voi la vostra!).
Il segnale SULLA SCHEDA non dovrebbe essere preamplificato. Questo perché altrimenti amplifichi il segnale 2 volte: una sul mixer, una sulla scheda.
Questo significa che:
1) Amplifichi il rumore presente nel segnale in uscita dal mixer e
2) Aggiungi il rumore del preamplificatore della scheda.
In soldoni, ciò implica che devi entrare nella scheda con un segnale che sia a "line level" e che effettui un bypass dei pre della scheda. Non conosco la tua scheda ma molte schede hanno degli ingressi line-level. Altre invece permettono di "aggirare" il pre nel caso di segnale a line-leve.
Infine, se usi un mixer, almeno in linea teorica la scheda non dovrebbe né aggiungere né togliere nulla al segnale in ingresso. Questo lo ottieni impostando il gain della scheda a 0 Db (magari un filino meno per evitarti un OVR). Se lo 0 Db non è indicato sulla scheda ti servirebbe (a fare le cose bene) un oscilloscopio con cui mandare nella scheda un segnale continuo a 0 Db. A questo punto è semplice: metti la traccia di Reaper in registrazione e (lasciando il fader della traccia a 0 Db) regoli il gain della scheda in modo da arrivare su Reaper a 0 Db.
Infine, fai attenzione al segnale in usicta dal mixer. Non so da dove lo prendi (dai main out, dalla traccia.... dipende dal mixer) ma in genere il segnale in uscita è a -10 Dbv o +4 Dbu. Se hai un segnale a -10 Dbv non va benissimo perché in pratica il segnale in uscita è attenuato e quindi devi poi compensare alzando il gain della scheda e con questo finisci ad aumentare il rumore...
Ciao e grazie per lo spunto molto interessante.
per la doppia preamplificazione hai senza dubbio ragionissima-
il mixer preamplifica,la alesis pure.
questo di sicuro non aiuta mi rendo conto.
il segnale dalla rec out rca del mixer, va sulle line in della alesis.
la i/o express ha sia il jack standard line\guitar, sia il bilanciato cannon mic,ma non mi sono reso conto di miglioramenti apprezzabili inserendo la chitarra direttamente sulla scheda .
il mixer lo collego per comodità ma come dice Kev potrei spegnerlo e usare la sola alesis. sono consapevole che la chitarra abbia un livello non ottimale per la registrazione diretta dal mixer, ho anche riciclato la mia DI box per usare l'ingresso bilanciato microfonico, si alza il segnale,si alza il rumore e abbasso il livello.
collegando il mixer, ho segnale più basso e sono costretto ad alzare il gain. ehehe sembra il cane che si morde la coda.
proverò prima possibile collegando la rec out del mixer nell'ingresso "insert" della alesis ( questo bypasserebbe il pre della scheda ) e vedo che effetto fa. tuttavia la registrazione di prova con due tracce di chitarra registrate a -18 e una base midi non è male...
specie masterizzando il pezzo partendo dal wav e non dall'MP3 compresso.
beh grazie per l'impegno, ora tocca a me mettere a frutto i vostri preziosi consigli !
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.

Last edited by Mauri Il Vecchietto; 05-13-2011 at 07:03 AM.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 05-14-2011, 06:38 AM   #17
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

ciao.
non avendo un oscilloscopio sottomano, mi sono scaricato un programma
che si chiama "test signal wave generator" ecco il link
http://www.tropicalcoder.com/ASIOTestSigGen.htm
con questo programma posso generare un file wav con diverse frequenze campione e a diversi livelli di attenuazione.
generato un file a 0 DB e ora corro a provarlo!
grazie alla segnalazione di afantozzi!
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 05-14-2011, 06:40 AM   #18
afantozzi
Human being with feelings
 
Join Date: Nov 2009
Posts: 309
Default

Quote:
Originally Posted by Mauri Il Vecchietto View Post
ciao.
non avendo un oscilloscopio sottomano, mi sono scaricato una programma
che si chiama "test signal wave generator" ecco il link
http://www.tropicalcoder.com/ASIOTestSigGen.htm
con questo programma posso generare un file wav con diverse frequenze campione e a diversi livelli di attenuazione.
generato un file a 0 DB e ora corro a provarlo!
grazie alla segnalazione di afantozzi!
Ottimo suggerimento! Almeno la prossima volta evito di dover usare un oscilloscopio!
afantozzi is offline   Reply With Quote
Old 05-15-2011, 10:05 AM   #19
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

@afantozzi; felice di essere anche io di aiuto e non solo di sfruttare le vostre conoscenze
vi aggiorno sui progressi fatti.
sono arrivato alla conclusione che devo per forza saltare il mixer almeno per la registrazione delle chitarre elettriche ( almeno per ora ! )
per le altre fonti sonore : expander midi, synt, ecc, il livello è ottimale e zero rumore in assenza di suono.
per la chitarra il cui segnale nativo è ancora debole, inserisco la DI box direttamente nell'ingresso mic della scheda, modificando opportunamente i tasti degli attenuatori riesco ad avere un suono vicinissimo al target, e con rumore appena percettibile dal bargraph della traccia in reaper.
detto questo, devo anche prendermi ( DA SOLO ) a calci dove la schiena cambia nome , perchè un errore di masterizzazione della song di prova, mi ha fuorviato.
dato che ero in trance totale da primo file, probabile che abbia cannato la fonte del file da masterizzare. ho rifatto la procedura usando il file wav
originale e il risultato finale è praticamente esente da rumori strani.
lo so... mi sento una bitumiera di fango... ma avevo un casino nella cartella frutto di diverse prove e .... va be pazienza...
con calma cerco una soluzione che mi faccia usare il set senza dover staccare e riattaccare alcuni cavi, avere il tutto sotto mixer a mio avviso è molto comodo. per adattare i livelli quando disconnetto il mixer e inserisco la chitarra in un canale della alesis, effettivamente un po di tempo si perde.
ciao a tt e grazie a chi mi ha aiutato ( spero di poter ricambiare ! )
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 05-18-2011, 02:32 PM   #20
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

Ciao a tutti.
ho grosse novità-
su consiglio di un mio amico,ho abbassato di molto il master out del mixer alzando invece i singoli canali.
con le fonti tipo il guitar synt o le basi midi,agendo sui volumi di ingresso,si ha un suono a livello ottimale con zero rumore.
lascio la chitarra nell'ingresso mic del mixer entrando con la DI box e agendo opportunamente con il gain o con il volume del singolo canale,vado oltre i fatidici zero DB e senza rumore visibile nel meter della traccia in reaper. qualche piccolo peak transitorio arriva, ma in confronto alla settimana passata, siamo messi divinamente!
se mi azzardo a sfiorare lo slider del master out del mixer, il soffio torna fuori. ora si che si può cominciare a lavorare sul serio.
PS grazie a tutti per l'aiuto!
PS2 se ci fosse un mod in giro, non sarebbe male modificare la testata del thread, togliendo "ASIO" che non c'entra davvero nulla
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.

Last edited by Mauri Il Vecchietto; 05-18-2011 at 11:29 PM.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 05-18-2011, 03:53 PM   #21
mabian
Human being with feelings
 
mabian's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Location: Italy
Posts: 3,603
Default

Quote:
Originally Posted by Mauri Il Vecchietto View Post
PS2 se ci fosse un mod in giro, non sarebbe male modificare la testata del thread, togliendo "ASIO" che non c'entra davvero nulla
Fatto capo, congratulazioni per la soluzione!

- Mario
__________________
My DAW: Intel i7700k @4.2GHz / 16GB RAM / RME Fireface UC / 250GB SSD / 2x2TB HD / Win10x64
My Music: http://www.reverbnation.com/errepici - http://www.errepici.it/web/contents.asp?sec=4
mabian is offline   Reply With Quote
Old 05-18-2011, 11:34 PM   #22
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

Quote:
Originally Posted by mabian View Post
Fatto capo, congratulazioni per la soluzione!

- Mario
ehehehe ma che capo e capo
grazie a te Mario.
per la soluzione devo ringraziare voi tutti e anche il mio amico fonico di professione.
in fondo grazie alle vostre dritte ero arrivato molto vicino a risolvere, dato che per le sole registrazioni di chitarra, potevo entrare diretto nella scheda, ma preferisco così, per motivi pratici, non tocco i collegamenti,non tocco i gain, non devo modificare i livelli di in/out della scheda...
se ho i famosi 30 minuti di tempo ( sempre meno purtroppo ) non ne impiego 10 solo per i livelli.
alla prossima e spero di poter essere utile anche io per quello che so.
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 05-23-2011, 05:44 AM   #23
Kevin Lodgers
Human being with feelings
 
Kevin Lodgers's Avatar
 
Join Date: Nov 2010
Location: Italy, Torino
Posts: 205
Default

hey Mauri, guarda che ho provato a rispondere alla tua PM ma il forum mi dice che non sei abilitato a ricevere le PM
__________________
Reaper 4.10 x32 on Win 7 64
Tascam US-800, Line6 POD UX1
Kevin Lodgers is offline   Reply With Quote
Old 05-23-2011, 06:32 AM   #24
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

Quote:
Originally Posted by Kevin Lodgers View Post
hey Mauri, guarda che ho provato a rispondere alla tua PM ma il forum mi dice che non sei abilitato a ricevere le PM
ehehehe! oltre che noob di reaper e di vbulletin,sono anche stordito generico
su tutto il resto, sono da ricoverare!
cmq Kev, pare che abbiamo risolto, e presto potrò iniziare a registrare un po più seriamente. per il PM, non ti preoccupare, ogni tanto dovrei mordermi i polpastrelli,e spesso mi capita di scrivere senza connettere anche il neurone.
per un minimo problema uno non può aprire thread a gogo, e detta in tutta franchezza mi dispiacerebbe passare per quello che chiede,chiede e basta.
quindi ancora una volta, grazie a tutti!
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 06-06-2011, 02:32 AM   #25
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

Quote:
Originally Posted by hardplay View Post
Reaper ha un plugin simile e molto potente "ReaFir", basta mettere il plugin in modalità "subtract" e abilitare l'opzione "Automatically Build noise profile (enable during noise)", metti in play sulla porzione di audio da analizzare. fatto questo disabilita la funzione "Automatically Build noise profile" e lasciare ReaFir come plugin attivo sulla traccia/Item.
riprendo un momento questo thread,perchè in questo periodo ho potuto constatare alcune cose.
1) il "Rumore" non è sempre uguale, nel senso che la soglia a cui compare sui meter e diventa percettibile, varia da sessione a sessione ^_^ quindi ci sono volte in cui posso avere volumi di partenza più alti e a volte volumi più bassi.
2) giusto sabato sera ho provato a registrarmi una mia song con 6 tracce , una cosa molto semplice con sez. ritimica su midi,chitarra elettrica ritmica anche essa, e degli archi a ottava differente , per incisi e intro+end.
alla fine il sottofondo era passabile e in mixdown ho alzato leggermente il master per non avere poi un cd troppo basso come volume.
il wav risultante è venuto bene ( penso ), quando è stata ora di renderizzare .ho provato a spuntare la casella "noise shape" e poi ho masterizzato il tutto.
ebbene... il risultato finale è buonissimo... il rumore quasi zero anche ad alto volume in macchina , o nel cd di casa.
proverò certamente anche con il suggerimento di hardplay prossimamente!
ciao
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 06-07-2011, 04:06 PM   #26
afantozzi
Human being with feelings
 
Join Date: Nov 2009
Posts: 309
Default

Quote:
Originally Posted by Mauri Il Vecchietto View Post
riprendo un momento questo thread,perchè in questo periodo ho potuto constatare alcune cose.
1) il "Rumore" non è sempre uguale, nel senso che la soglia a cui compare sui meter e diventa percettibile, varia da sessione a sessione ^_^ quindi ci sono volte in cui posso avere volumi di partenza più alti e a volte volumi più bassi.
2) giusto sabato sera ho provato a registrarmi una mia song con 6 tracce , una cosa molto semplice con sez. ritimica su midi,chitarra elettrica ritmica anche essa, e degli archi a ottava differente , per incisi e intro+end.
alla fine il sottofondo era passabile e in mixdown ho alzato leggermente il master per non avere poi un cd troppo basso come volume.
il wav risultante è venuto bene ( penso ), quando è stata ora di renderizzare .ho provato a spuntare la casella "noise shape" e poi ho masterizzato il tutto.
ebbene... il risultato finale è buonissimo... il rumore quasi zero anche ad alto volume in macchina , o nel cd di casa.
proverò certamente anche con il suggerimento di hardplay prossimamente!
ciao
E' possibile che esistano anche interferenze, banalmente anche sulla rete elettrica. Hai provato a togliere la terra?
afantozzi is offline   Reply With Quote
Old 06-08-2011, 12:50 AM   #27
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

Quote:
Originally Posted by afantozzi View Post
E' possibile che esistano anche interferenze, banalmente anche sulla rete elettrica. Hai provato a togliere la terra?
Ciao.
Sinceramente non mi sembra che sia una interferenza RF.
in cuffia sembra più essere un soffio molto simile al rumore bianco.
e appare solo se alzo molto il master del mixer ( o i gain della scheda ).
inizialmente pensavo fosse legato alla scheda del Pc una terratech aureon, poi sono passato alla alesis usb, perchè ero convinto che bypassando il mixer
avrei forse minimizzato la cosa.
mi sono però accorto, che il soffio rimaneva. credo dipenda piuttosto dal pc e dalle sue alimentazioni.
prossimamente dovrei provare con un minidisc prestatomi da un amico.
provo a registrare in diretta e poi mi tolgo anche questo dubbio.
è però vero, e molto strano, che il soffio aumenti quando avvio qualunque applicazione che usi i driver asio.
se suono in diretta,attraverso la scheda che è collegata alle casse, tutto silente. appena avvio la DAW ( pure cubase lo fa ) il soffio aumenta di parecchio. a essere sinceri credevo fosse legato al basso livello di volume della chitarra, ma poi registrando una base midi sebbene in misura minore, si sente lo stesso.
ad ogni modo non è un problema serio, perchè poi gli strumenti per minimizzarlo e controllarlo ci sono e ho trovato sia un discreto equilibrio nei volumi\gain mixer,DI,scheda, sia una passata con il noise shape che mi porta il tutto a un soffietto che solo i pignoli come me sentono nota ultima... provo appena possibile una registrazione one shot con un programma tipo audacity che non usa asio e poi vi so dire.
ciauz!
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.

Last edited by Mauri Il Vecchietto; 06-08-2011 at 12:56 AM.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 08-13-2011, 01:57 AM   #28
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

Quote:
Originally Posted by afantozzi View Post
Aggiungo solo una cosa, che mi sembra corretta (ma dite anche voi la vostra!).
Il segnale SULLA SCHEDA non dovrebbe essere preamplificato. Questo perché altrimenti amplifichi il segnale 2 volte: una sul mixer, una sulla scheda.
Questo significa che:
1) Amplifichi il rumore presente nel segnale in uscita dal mixer e
2) Aggiungi il rumore del preamplificatore della scheda.
In soldoni, ciò implica che devi entrare nella scheda con un segnale che sia a "line level" e che effettui un bypass dei pre della scheda. Non conosco la tua scheda ma molte schede hanno degli ingressi line-level. Altre invece permettono di "aggirare" il pre nel caso di segnale a line-leve.
Infine, se usi un mixer, almeno in linea teorica la scheda non dovrebbe né aggiungere né togliere nulla al segnale in ingresso. Questo lo ottieni impostando il gain della scheda a 0 Db (magari un filino meno per evitarti un OVR). Se lo 0 Db non è indicato sulla scheda ti servirebbe (a fare le cose bene) un oscilloscopio con cui mandare nella scheda un segnale continuo a 0 Db. A questo punto è semplice: metti la traccia di Reaper in registrazione e (lasciando il fader della traccia a 0 Db) regoli il gain della scheda in modo da arrivare su Reaper a 0 Db.
Infine, fai attenzione al segnale in usicta dal mixer. Non so da dove lo prendi (dai main out, dalla traccia.... dipende dal mixer) ma in genere il segnale in uscita è a -10 Dbv o +4 Dbu. Se hai un segnale a -10 Dbv non va benissimo perché in pratica il segnale in uscita è attenuato e quindi devi poi compensare alzando il gain della scheda e con questo finisci ad aumentare il rumore...
grandi novità!!!!!!!!!!
riprendo questo thread per segnalare grandi novità,a conferma del resto di una mia convinzione sulla errata impostazione dei collegamenti nel mio setup- ero perfettamente consapevole di avere troppi stadi di preamplificazione,ma obiettivamente non sapevo che fare.
a seguito di risposte qui nel thread grazie a tutti voi ma un grazie particolare a afantozzi che cito, shiningkeys,mabian, kevin hardplay ecc ecc ( facevo prima a dire grazie a tutti ma sono fatto così ) con un po di tempo a disposizione, ho dapprima ricablato tutto quanto e poi mi sono "scontrato a cornate" con le prese "insert" della alesis.
il mio intendimento era di bypassare almeno il pre della scheda, dato che registrando direttamente dagli ingressi non mi risolveva nulla.
ho dunque realizzato che la alesis NON ha un pre decente anzi....
rimaneva quindi una unica soluzione. le prese di insert che permettono appunto di scavalcare il pre e mandare il segnale direttamente alla usb.
sembrava semplice, collega le rec out del mixer all'insert e via...
NULLA !!!!!!!!!! nessun suono... esaurita la prima serie di improperi vari mi viene un atroce sospetto. le prese di insert non accettano jack MONO !!!
POSSIBILE ?????? allora provo a inserire a metà il jack e magicamente sento il suono dai monitor. il gain della scheda non lavora più il suono è a livello e posso alzare il fader master del mixer senza aggiungere nulla a livello di rumore, ora c'è solo il rumorino fisiologico della catena effetti della chitarra, ma il risultato è eccezionale.
passata la euforia mi è montato un incacchio feroce.
che senso ha mettere un jack stereo per l'insert in un canale mono il canale se fosse stereo avreebbe anche un pan o no ???
a meno che le line in dei due canali separati della alesis non siano per caso stereo... al che poi parlo male davvero !
purtroppo il manuale ( SEEEHHH MANUALE sono tre pagine per lingua !!!) non dice sta cosa a meno che non sia una consuetudine comune quella di mettere ingressi insert stereo... nel caso chiedo a voi conforto...
dunque ora non mi resta che munirmi di un jack stereo per ogni insert da inviare alla presa rca del tape out e sono a posto...
tuttavia quasi tutti i negozi di elettronica sono chiusi, quindi dovrò attendere almeno dopo ferragosto.
a proposito, BUONE VACANZE !!!
PS EDIT...
altra buona soluzione ma non come quella sopracitata, è di regolare ogni canale del mixer, più possibile vicino allo zero DB e poi mettere il gain della alesis a zero. ciauz
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.

Last edited by Mauri Il Vecchietto; 08-13-2011 at 02:04 AM.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Old 08-16-2011, 02:57 PM   #29
afantozzi
Human being with feelings
 
Join Date: Nov 2009
Posts: 309
Default

Quote:
Originally Posted by Mauri Il Vecchietto View Post
che senso ha mettere un jack stereo per l'insert in un canale mono il canale se fosse stereo avreebbe anche un pan o no ???
Ciao! Non conosco la scheda ma tieni conto che il più delle volte la questione non è tra jack Mono e Jack Stereo ma tra Jack sbilanciato (che usa due fili) o bilanciato (che ne usa tre, come con i collegamenti XLR).
In altre parole, se hai una presa bilanciata devi usare un collegamento che utlizza tre fili (non due). Tipicamente siamo abituati a vedere solo gli XLR che usano tre fili ma è altrettanto consueto utilizzare i connettori Jack; in questo caso per un collegamento "bilanciato" poiché si usano tre fili allora il Jack sarà quello che viene comunemente detto "stereo".... In realtà un jack non è né mono né stereo... è solo un jack e può avere due o tre fili a seconda del tipo.
Poi, e non so se c'entra, sulla mia scheda i cavi INSERT sono (mi sembra di ricordare) cablati in modo particolare (ma potrei sbagliarmi) e ricordo che usano i jack comunemente detti "stereo".
afantozzi is offline   Reply With Quote
Old 08-16-2011, 03:23 PM   #30
Mauri Il Vecchietto
Human being with feelings
 
Mauri Il Vecchietto's Avatar
 
Join Date: Apr 2011
Location: Colline Modenesi
Posts: 182
Default

ciao
probabile che abbiamo ragione tutti e due per certi versi
dato che il "manuale" ( una paginetta MOLTO sintetica ) non mi soddisfaceva, ho scaricato dal sito alesis il manuale completo della I/O 14 I/O 26
che appunto dice che occorre un cavo insert con connettore TRS che dalla foto sembra un jack stereo e due cavi TS che sembrano jack mono.
uno per il send uno per il return.
ovviamente ho subito preso due cavetti da jack stereo a rca, usando solo il send, uno per ogni canale della I/O 2, collegando la parte rca nel mixer rec out e la parte jack stereo nelle prese insert, e tutto va alla perfezione.
pare sempre dal manuale della sorella maggiore, che la alesis usi indifferentemente XLR, TS , TRS per gli ingressi, e c'è un paragrafo specifico che illustra i vari modi di collegamento.
li approfondirò meglio nei prossimi giorni.
comunque la tua dritta ( e in fondo lo pensavo anche io ) sulla doppia preamplificazione era quella corretta da seguire da subito.
quello che mi ha fuorviato, è stato che la scheda collegata in diretta, avesse più o meno lo stesso soffio anche con il gain a zero, quindi pensavo più a un segnale basso come livello , che quando cercavo di alzare un gain qualsiasi, ottenevo lo stesso rapporto s/n.
solo successivamente ho cominciato a pensare che il mixer c'entrasse poco o nulla dato che in uno dei miei primi post, lamentavo il fatto che fino a che suonavo senza la scheda, avessi pochissimo rumore ( fuori da reaper e con il PC acceso ) poi avviando reaper il soffio diventava inaffrontabile, ma era "colpa " dei pre della alesis che sono scarsini almeno per le chitarre.
infatti con fonti audio tipo i CD / mp3 , expander midi, guitar synth ecc il suono era davvero ottimo e con rumore quasi zero!
a sto punto però chiedo spiegazioni sia all'importatore , sia alla alesis stessa... non esiste che per economizzare un manuale omettano istruzioni importanti come questa !
d'accordo, io sono rimasto all'età della pietra, quando il cavi insert erano due cavetti mono distinti send/return... ma cavolo....bastavano due righe e la foto postata, per togliere il dubbio del niubbo ( )
dunque ancora grazie a tutti e buona musica ( finalmente ! )
Attached Images
File Type: jpg Schermata.jpg (42.3 KB, 233 views)
__________________
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,però non la sopporto la gente che non sogna.

Last edited by Mauri Il Vecchietto; 08-16-2011 at 03:29 PM.
Mauri Il Vecchietto is offline   Reply With Quote
Reply

Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT -7. The time now is 08:55 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions Inc.